Nasce il fronte Ue anti-sovranisti: contro i Salvini, Orban e Le Pen d’Europa

Il documento "per rifondare l’Unione e rispondere alle aspettative dei cittadini" sottoscritto da Renzi, dai leader di En Marche e Ciudadanos e da quello dei liberali a Strasburgo Verhofstadt

Un fronte per “rifondare l’Europa” e combattere la nascita dei nuovi sovranismi come quello della Lega di Matteo Salvini in Italia e quelli di Marine Le Pen in Francia e di Viktor Orban in Ungheria. A otto mesi dalle elezioni europee, l'ex premier italiano Matteo Renzi, insieme ad altri esponenti politici di centrosinistra, tra cui il presidente del partito francese En Marche, Christophe Castaner, ha firmato un manifesto per “risvegliare” l’Ue. "Proponiamo di rifondare l'Europa per finalmente rispondere alle aspettative dei cittadini e per ricongiungerci alle promesse dei padri fondatori", si legge nel testo del documento, pubblicato in anteprima da La Stampa.

"Si tratta di ribadire con forza che tutti gli Orban, i Le Pen, i Salvini d'Europa non sanno fare altro che incriminare l'Unione, accusarla di tutti i mali senza proporre niente di costruttivo", continua il testo per concludere: “Siamo pronti a riformare i trattati se la rifondazione dell'Europa lo esige", e "siamo pronti a superare le strutture politiche esistenti se si rivelasse essere degli ostacoli". A firmare il manifesto, anche il premier di Malta, Joseph Muscat, il presidente del partito spagnolo Ciudadanos, Albert Rivera,il belga Guy Verhofstadt, capogruppo dei liberali Alde al Parlamento europeo, il presidente del Movimento Riformatore belga Oliver Chastel, l'ex premier della Romania, Dacian Ciolos e Alexander Pechtold, leader del partito olandese Democrazia 66.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I lavoratori stranieri bocciano l'Italia: “Economia senza prospettive”. Meglio il Vietnam

  • Migranti, M5s: "Porti chiusi senza intesa Ue". Ma la Francia: "Prima sbarchi, poi solidarietà"

  • Il Regno Unito vuole sviluppare il primo esercito con carri armati ecologici

  • Brexit, Londra verso l'uscita senza accordo. Rabbia Ue: "Johnson fa finta di negoziare"

  • Brexit, la profezia di Farage: Johnson fallirà e ci sarà un nuovo rinvio

  • La Libia in guerra fa 1,6 miliardi di ricavi al mese con il petrolio

Torna su
EuropaToday è in caricamento