rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Diversità / Ucraina

Un feto nero nei manuali di medicina: lo studente che combatte il razzismo delle illustrazioni scientifiche

Le sue immagini su Instagram hanno attirato l'attenzione di alcuni editori. Una questione di uguaglianza, ma anche di salute

Uno studente di medicina ha fatto ha fatto quello che nessuno ha mai fatto prima: illustrare i libri di testo di medicina con persone di colore ravvivando così il dibattito sulla diversità in medicina. Chidiebere Ibe, 25enne di origine nigeriana, ha iniziato postando i suoi disegni su Instagram.

"È incredibile. Non ho mai visto un feto nero", hanno commentato diverse persone sui social network vedendo una delle sue illustrazioni che raffigura un feto nel grembo della madre. Le sue illustrazioni sono diventati virali e hanno scatenato l'interesse di alcuni editori che hanno contattato il ragazzo chiedendogli di illustrare i loro libri di testo, spiega LaLibre.

"La mancanza di diversità nei libri di testo di medicina è un problema", ha detto Chidiebere Ibe. "Molti medici non sempre sanno come trattare le persone di colore con le loro specificità, come le caratteristiche della loro pelle per esempio. Questo può portare a diagnosi errate", spiega lo studente. "Fin dai primi giorni dei miei studi, mi sono reso conto che tutte le illustrazioni mediche mostravano persone con la pelle bianca. (...) Può sembrare sorprendente, ma anche in Africa tutti i diagrammi mostrano persone bianche", aggiunge Ibe.

Il ragazzo, che studia medicina all'Università di Kiev, ha deciso di rimediare a questo problema creando le proprie illustrazioni. "È bello sapere che le cose stanno per cambiare", conclude lo studente che vuole diventare neurochirurgo. Alcuni editori di testi medici lo hanno già contattato per iniziare a collaborare con lui.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un feto nero nei manuali di medicina: lo studente che combatte il razzismo delle illustrazioni scientifiche

Today è in caricamento