rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Olaf

Non solo Qatar, Kaili nei guai anche per i fondi alla sua assistente

La procura europea ha chiesto che venga rimossa la sua immunità in relazione a un sospetto di frode ai danni del Bilancio Ue

Non solo Qatargate, Eva Kaili è finita nel mirino della giustizia anche per presunte irregolarità per quanto riguarda la retribuzione dei suoi assistenti. Il procuratore capo europeo, Laura Codruta Kovesi, ha chiesto la revoca dell'immunità per la rmai ex vicepresidente del Parlamento europeo nonché per un'altra deputata greca e Maria Spyraki. "Sulla base di un rapporto investigativo ricevuto dall'Ufficio europeo per la lotta antifrode (Olaf), vi è il sospetto di una frode a danno del bilancio dell'Ue, in relazione alla gestione dell'indennità parlamentare, e in particolare per quanto riguarda la retribuzione degli assistenti parlamentari accreditati", ha dichiarato il procuratore in una breve nota, che sottolinea che "in conformità con la legge nazionale applicabile, le signore Kaili e Spyraki hanno diritto alla presunzione di innocenza".

Secondo il diritto comunitario gli eurodeputati non possono essere soggetti ad alcuna forma di indagine, detenzione o procedimento legale a causa delle opinioni espresse o dei voti espressi in qualità di rappresentanti dei cittadini democraticamente eletti. Kaili è al centro dello scandalo di corruzione che ha scosso Bruxelles. È stata arrestata venerdì, sospettata di aver esercitato pressioni illecite a favore di un Paese del Golfo, che si ritiene sia il Qatar. La politica socialista è stata accusata di partecipazione a un'organizzazione criminale, corruzione e riciclaggio di denaro e rimane in carcere insieme ad altri tre indagati, tra cui il suo compagno, l'assistente parlamentare Francesco Giorgi, e l'ex deputato Antonio Panzeri, ritenuto dagli inquirenti la mente dell'organizzazione.

Continua a leggere su EuropaToday.it

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non solo Qatar, Kaili nei guai anche per i fondi alla sua assistente

Today è in caricamento