Calcio e coronavirus, rischio stop alla Champions ed Europei rimandati al 2021

Lo afferma il giornale francese l'Equipe. Martedì prossimo convocata una riunione d'emergenza dell'Uefa per decidere come rispondere alla pandemia

Non solo in Italia ma anche in Europa sono sempre più le partite di calcio sospese o rimandate a causa dell'emergenza coronavirus. Ed è molto probabile che presto, vista la situazione assolutamente straordinaria, si prendano provvedimenti altrettanto straordinari, come quello di sospendere del tutto sia la Champions che l'Europa League, e addirittura di spostare all'anno prossimo gli europei di calcio previsti per questa estate. 

Lo scrive il giornale francese l'Equipe, secondo cui l'annuncio sarà fatto il 17 marzo da Nyon, dove è stata convocata una riunione straordinaria, via teleconferenza, di tutti i 55 membri dell'Uef. L'idea è di dare così il tempo di portare a termine le due coppe europee senza che vengano bloccate dall'inizio delle partite di Euro 2020, previste per il periodo 12 giugno-12 luglio. Per non parlare del fatto che mancano ancora quattro gare spareggio per gli Europei, che dovrebbero disputarsi a fine marzo e che sono in forse, vista l'emergenza. Per rimandare gli Europei di un anno, però, la Uefa dovrà negoziare con la Fifa, che l'anno prossimo starebbe pensando di organizzare un Mondiale per club allargato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Irlanda svela l'orrore degli istituti religiosi per madri sole: vi morirono 9mila bambini

  • Tra Brexit e coronavirus è esodo dal Regno Unito: sono andati via 1,3 milioni di stranieri

  • Fermato per aver filmato la polizia, muore a 23 anni in commissariato "per un arresto cardiaco"

  • Rubati all'Ema i dati sul vaccino: "Manipolati e poi pubblicati per far crescere la sfiducia"

  • L'Europa chiude le porte a Trump, il segretario di Stato Usa Pompeo annulla il viaggio a Bruxelles

  • Rabbia a Bruxelles per la morte del 23enne arrestato, incendiata una caserma e colpita l'auto del re

Torna su
EuropaToday è in caricamento