rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Attualità

Ema: "Terza dose per tutta la popolazione è probabile prossimo passo"

L'Agenzia europea del farmaco: "Ok a vaccino per i bimbi tra 5 e 11 anni entro Natale"

L'Ema, l'agenzia europea del farmaco, reputa probabile l'estensione di una terza dose di vaccino anti-Covid a tutta la popolazione, non solo ai soggetti più vulnerabili. E annuncia che entro fine anno arriverà la decisione sul vaccino per i bambini tra i 5 e gli 11 anni, che sarà molto probabilmente un via libera alla somministrazione delle dosi anche a questa fascia d'età.

La terza dose

E' quanto emerso dalla periodica conferenza stampa di aggiornamento dell'agenzia. "La maggior parte degli Stati membri" dell'Ue "ha iniziato a somministrare dosi booster" di vaccino anti-Covid "alle persone più a rischio di infezione e trasmissione del coronavirus" Sars-CoV-2, ha detto Marco Cavaleri dell'Ema. "Il prossimo passo potrebbe essere l'estensione delle dosi di richiamo alla popolazione generale", ha aggiunto.

Vaccino agli under 12 entro Natale

Per quanto riguarda l'altro tema caldo sul fronte del Covid, ossia la vaccinazione per i più piccoli, l'Ema ha annunciato che è "prevista a dicembre" la conclusione della revisione sul Comirnaty di Pfizer/BioNTech nella fascia d'età 5-11 anni. Cavaleri sottolinea che la tempistica prospettata è "ridotta" rispetto a quella di "altre review analoghe". Nel processo decisionale, precisa, "prenderemo in considerazione anche ulteriori dati raccolti e presentati" all'agenzia "da BioNTech/Pfizer nell'ambito di uno studio pediatrico in corso". Comirnaty è stato autorizzato in questi giorni per i bambini dai 5 agli 11 anni negli Usa, sia dall'Agenzia del farmaco Fda sia dai Centers for Disease Control and Prevention (Cdc).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ema: "Terza dose per tutta la popolazione è probabile prossimo passo"

Today è in caricamento