Venerdì, 18 Giugno 2021
Attualità

In volo senza sosta per 25 giorni, lo Zephyr è il drone dei record

Il velivolo dell'Airbus ha letteralmente stracciato il precedente primato che era di 14 giorni. È anche il primo aereo senza pilota a volare nella stratosfera

foto Airbus

Ben 25 giorni, 23 ore e 57 minuti in volo senza sosta. Il drone spia britannico Zephyr ha battuto ogni record di durata stracciando letteralmente il precedente primato che era di 14 giorni. Il velivolo senza pilota è partito dall'Arizona ed è atterrato senza problemi dopo aver volato nella stratosfera, il secondo dei cinque strati in cui è divisa l'atmosfera, dai 12mila ai 50mila metri. Si tratta di un'altitudine superiore a quella delle perturbazioni meteorologiche, raggiunta finora solo dal Concorde e dai ricognitori Usa U-2 e Blackbird SR-71. Secondo il sito specializzato Techexplore grazie a una tecnologia del genere in futuro si potrebbe fare anche concorrenza ai satelliti dei quali potrebbe svolgere presto gli stessi compiti.

Inoltre il drone ha anche altre due caratteristiche che lo rendono interessante per il futuro: è economico e leggerissimo, divenendo così un'alternativa meno costosa rispetto ai normali satelliti. “È il primo veicolo senza pilota di questo tipo a volare nella stratosfera. Funziona a energia solare, è un Haps, cioè uno pseudo satellite ad alta altitudine", ha spiegato l'Airbus. Il drone è anche particolarmente leggero, grazie ai suoi 75 chili di peso e un'apertura alare di 25 metri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

EuropaToday è in caricamento