rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
L'idea / Belgio

Drink gratis per chi arriva al bar sobrio, l'idea contro l'alcolismo

L’iniziativa è stata ideata dal comune di Balen, nel nord del Belgio, che vuole disincentivare la cultura del "pre-serata"

Arrivi sobrio in discoteca o al bar? Per te tre cocktail in omaggio. Il comune di Balen, in Belgio, ha escogitato un modo originale per combattere l’alcolismo tra i giovani: offriranno tre buoni per bere gratis a tutti coloro che supereranno il test dell'etilometro all'entrata prima delle 23.

Molti giovani bevono troppo alcol prima di arrivare a una festa, con i "sobercoins" il Comune vuole fare un'azione preventiva e premiare i ragazzi che arrivano sobri. Negli ultimi anni l’amministrazione della cittadina ha notato che i giovani si incontrano spesso a casa prima di una festa per bere alcolici: "Il bere in sé non è un problema, ma abbiamo notato che spesso si consumano bevande forti o birra pesante. Un nucleo di giovani diventa aggressivo e causa problemi", ha detto l'assessore alla gioventù Wim Wouters a Radio 2 Antwerp.

“Molti giovani bevono troppo prima che la festa sia iniziata", ha detto Wouters in un commento al giornale locale Gazet Van Antwerpen. La città vuole disincentivare la cultura del "pre-serata", che crede incoraggi il “binge drinking”, ovvero l’assunzione di grandi quantitativi di alcool in poco tempo con l’obbiettivo di ubriacarsi nel minor tempo possibile.

Secondo il comune di Balen, una ricerca del Centro di competenza fiammingo per l'alcool e le droghe illegali mostra che circa l'80 per cento dei giovani beve prima di uscire. I gettoni per le bevande gratuite, soprannominati "sobercoins", sono destinati a fornire un'alternativa al pre-drinking a casa. Le persone che partecipano alle feste possono ora iniziare a bere gratuitamente nel locale, invece che a casa.

Il comune è realista e sa che questa iniziativa non risolverà l'intero problema. Fa parte di una più ampia politica lotta all’alcol chiamata "Zat? Zeddezot!", ovvero, “Ubriaco? Sei pazzo?”. "Abbiamo anche istituito altre azioni in passato, come i braccialetti dell'età. In questo modo vogliamo evitare che i giovani tra i 16 e i 18 anni consumino superalcolici (in Belgio birre e vino sono legali dai 16 anni, ndr) ", dice Wouters.

Ma l’iniziativa non convince proprio tutti.  "È un'idea folle", ha detto al giornale il professor Guido Van Hal, che studia gli effetti dell'alcol sulla società all'Università di Anversa. "La ricompensa per non bere a casa è … l'alcol".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Drink gratis per chi arriva al bar sobrio, l'idea contro l'alcolismo

Today è in caricamento