rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
La polemica / Germania

Discorso sull'Ucraina in mezzo ai fuochi d'artificio. Ministra nella bufera

Oltre al contesto inadeguato, la titolare della Difesa tedesca ha detto che la guerra porta con sé "molte esperienze speciali" e "incontri con persone fantastiche e interessanti". Berlino prende le distanze

Un discorso di fine anno "sbagliato nei toni" e che descrive la guerra in Ucraina come "un'eccitante esperienza professionale". Così il quotidiano Tagesspiegel ha stroncato il video nel quale Christine Lambrecht, ministra della Difesa del governo tedesco, ha augurato buon anno nuovo ai cittadini facendo il punto sulla situazione in Ucraina. Nel video di un minuto scarso la voce di Lambrecht viene ripetutamente interrotta dai fuochi d'artificio che hanno illuminato il cielo di Berlino nella notte di capodanno. Alla scelta di girare il video durante i festeggiamenti, definita da molti inadeguata, si sono aggiunte le dichiarazioni fuori posto della ministra. 

Tra un botto e l'altro, Lambrecht si è riferita alla "guerra che infuria in mezzo all'Europa" come un evento che porta con sé "molte esperienze speciali" e "incontri con persone fantastiche e interessanti". La clip, pubblicata sul canale personale Instagram della ministra, ha "fatto vergognare" la Germania, si legge sul giornale Bild. A sottolineare l'imbarazzo è stata anche la reazione del governo di Berlino che ha preso le distanze dal contenuto condiviso sui social. 

I rappresentanti del governo tedesco si sono rifiutati di commentare il video che ha scatenato anche alcune richieste di dimissioni. "Non vedo alcun motivo per cui dovrei commentarlo", ha risposto la portavoce del governo tedesco, Christiane Hoffmann. Un portavoce del ministero della Difesa ha affermato che il video è stato realizzato privatamente senza l'utilizzo di risorse del ministero. Alla domanda se quelle immagini fossero un modo appropriato per dare il benvenuto al nuovo anno, il portavoce ha aggiunto: "Le parole della ministra nel video parlano da sole. Non spetta a me commentare".

La presidente del commissione Difesa del Parlamento tedesco, Marie-Agnes Strack-Zimmermann, ha ammesso di trovare "l'ambientazione del video un po' infelice". Nelle prime settimane dall'inizio dell'invasione russa la ministra Lambrecht era finita nella bufera per aver promesso 5mila elmetti al governo di Kiev. A dicembre la titolare della Difesa è stata nuovamente bersagliata dopo l'acquisto di carri armati difettosi. 

Da Berlino niente armi all'Ucraina ma 5mila elmetti, Kiev: "È uno scherzo? Mandino pure cuscini"

"Il discorso sulla guerra con i petardi di capodanno in sottofondo non fa che coronare la sua serie di momenti d'imbarazzo", ha twittato la parlamentare della Cdu Serap Guler. "Ogni minuto che il cancelliere mantiene Lambrecht al ministero provoca un ulteriore danno alla reputazione internazionale del Paese", ha aggiunto Guler. "Chi dovrebbe più prenderci sul serio?", ha concluso l'esponente dell'opposizione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discorso sull'Ucraina in mezzo ai fuochi d'artificio. Ministra nella bufera

Today è in caricamento