Lunedì, 25 Ottobre 2021
Attualità

“Dinosauri e Harry Potter vietati nei testi scolastici”: sono sgraditi alle comunità religiose

In Olanda, i giornalisti di Nrc hanno scoperto una lista di temi 'sensibili' per le associazioni e dunque sconsigliati agli autori. Che di fronte al diktat hanno ristretto i contenuti

Dai dinosauri a Harry Potter passando per i divorziati. C’è finito un po’ di tutto nella lunga lista di argomenti sgraditi dai gruppi religiosi dei Paesi Bassi e dunque banditi nei libri di testo di molte scuole olandesi. A riportare l’elenco dei temi ‘dimenticati’ sono stati i giornalisti della testata Nrc, i quali hanno tentato invano di avere spiegazioni dagli autori dei libri dedicati ai ragazzi. 

I maggiori editori educativi nei Paesi Bassi, secondo quanto riportato dalla stampa locale, hanno stilato elenchi di argomenti “sensibili” dopo essersi consultati con gruppi religiosi come l'Associazione dei genitori delle chiese riformate. Secondo l’inchiesta di Nrc, le linee guida sui temi da evitare non si limitano alla rappresentazione rispettosa di Dio o altre divinità, ma scoraggiano qualsiasi indicazione di “teorie discutibili”. Anche i dinosauri sono finiti nella blacklist, in quanto la loro esistenza confermerebbe la teoria dell’evoluzione, anch'essa invisa alle organizzazioni religiose. Ma che da un punto di vista scientifico non è per niente discutibile.

Tra i temi che si consiglia di evitare c’è tutto quel che riguarda il mondo del soprannaturale e dei personaggi leggendari. Tra questi ci sono i pirati, i fantasmi, i draghi, la saga di Harry Potter e qualsiasi attribuzione di caratteristiche umane a oggetti inanimati, come gli alberi parlanti. 

Il divorzio può essere menzionato - secondo le linee guida scoperte dai giornalisti - a condizione che non sia “riconosciuto come normale”. Da evitare anche le immagini di tatuaggi, gonne corte, bikini e persone in costume da bagno. Gli autori - secondo le verifiche compiute da Nrc - sono riluttanti a parlare del tema e preferiscono rispettare le linee guida dettate dal piccolo numero di editori che si spartiscono il mercato dei libri scolastici in lingua olandese.

Anche le famiglie arcobaleno e gli sport sarebbero poco graditi dagli editori ben attenti a non scontentare le associazioni religiose. Un vero e proprio fulmine a ciel sereno per il Paese che ha fatto del liberalismo e della libertà di espressione la propria bandiera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Dinosauri e Harry Potter vietati nei testi scolastici”: sono sgraditi alle comunità religiose

Today è in caricamento