menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"La Danimarca dona all'Italia un ospedale da campo e ventilatori polmonari"

L'annuncio della presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen: "La solidarietà europea può salvare delle vite"

La Danimatca "manderà dei ventilatori polmonari e un ospedale da campo mobile all'Italia". Lo ha annunciato la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen in un videomessaggio.

Il coronavirus Sars Cov-2, continua von der Leyen, "ha colpito tutti i Paesi dell'Ue. Ha messo tutti i nostri sistemi sanitari sotto pressione. Ma alcuni Paesi, in particolare Italia e Spagna, sono stati colpiti prima e molto più duramente degli altri". "Il sostegno dall'Ue e dagli altri Paesi dell'Unione europea - prosegue von der Leyen - è cruciale per aiutarli ad affrontare la pandemia. La solidarietà europea può salvare delle vite. Ciò di cui più hanno bisogno gli ospedali di questi Paesi sono i ventilatori polmonari".

Gli aiuti della Danimarca all'Italia, prosegue von der Leyen, arrivano "appena alcuni giorni dopo che squadre di dottori e infermieri europei dalla Romania e dalla Norvegia sono stati dispiegati in Italia attraverso il Meccanismo europeo di protezione civile. Altri aiuti arriveranno dell'Unione europea". "Stiamo creando - aggiunge - una riserva strategica e di ventilatori polmonari per mandarli ai Paesi che più ne hanno bisogno. La Romania si è offerta per essere il primo paese europeo a ospitare questa riserva. I primi 150 ventilatori, pagati dal bilancio europeo, sono in produzione e saranno consegnati ai Paesi più bisognosi immediatamente". "Compriamo anche insieme, attraverso procedure congiunte, ventilatori polmonari e pure materiale protettivo come le mascherine. In questa crisi senza precedenti siamo più forti insieme, nell'Unione Europea", conclude von der Leyen.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Perché l’Italia è il primo Paese Ue a bloccare l’export di vaccini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

EuropaToday è in caricamento