"La Danimarca dona all'Italia un ospedale da campo e ventilatori polmonari"

L'annuncio della presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen: "La solidarietà europea può salvare delle vite"

La Danimatca "manderà dei ventilatori polmonari e un ospedale da campo mobile all'Italia". Lo ha annunciato la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen in un videomessaggio.

Il coronavirus Sars Cov-2, continua von der Leyen, "ha colpito tutti i Paesi dell'Ue. Ha messo tutti i nostri sistemi sanitari sotto pressione. Ma alcuni Paesi, in particolare Italia e Spagna, sono stati colpiti prima e molto più duramente degli altri". "Il sostegno dall'Ue e dagli altri Paesi dell'Unione europea - prosegue von der Leyen - è cruciale per aiutarli ad affrontare la pandemia. La solidarietà europea può salvare delle vite. Ciò di cui più hanno bisogno gli ospedali di questi Paesi sono i ventilatori polmonari".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli aiuti della Danimarca all'Italia, prosegue von der Leyen, arrivano "appena alcuni giorni dopo che squadre di dottori e infermieri europei dalla Romania e dalla Norvegia sono stati dispiegati in Italia attraverso il Meccanismo europeo di protezione civile. Altri aiuti arriveranno dell'Unione europea". "Stiamo creando - aggiunge - una riserva strategica e di ventilatori polmonari per mandarli ai Paesi che più ne hanno bisogno. La Romania si è offerta per essere il primo paese europeo a ospitare questa riserva. I primi 150 ventilatori, pagati dal bilancio europeo, sono in produzione e saranno consegnati ai Paesi più bisognosi immediatamente". "Compriamo anche insieme, attraverso procedure congiunte, ventilatori polmonari e pure materiale protettivo come le mascherine. In questa crisi senza precedenti siamo più forti insieme, nell'Unione Europea", conclude von der Leyen.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In Svezia non c'è la seconda ondata, l'epidemiologo di Stato: "La nostra strategia è sostenibile"

  • “Maxi-riciclaggio da 2mila miliardi”. Trema il settore bancario: coinvolti tre istituti europei

  • “Salvini marionetta di Putin”, l'alleato di Berlusconi attacca la Lega

  • L'Irlanda mette in quarantena chi arriva dall'Italia

  • La Germania ha deciso: il vaccino per il coronavirus sarà volontario

  • Ryanar taglia il 40% dei voli a ottobre e accusa i governi Ue: "Cattiva gestione della crisi Covid"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
EuropaToday è in caricamento