menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da Ue ok al progetto eID: “Italia all'avanguardia nell'identificazione elettronica”

La Commissione europea ha annunciato il via al progetto “eID” nel nostro Paese. E' il primo Stato membro, insieme alla Germania, ad avviare un sistema del genere

L'Italia ha compiuto il primo passo per iniziare il processo di notificazione per l'identificazione elettronica: è il primo paese con un sistema del genere guidato dal settore privato per avviare il processo. Il sistema “eID” (electronic identification) permetterà ai cittadini e alle imprese di usare l'identità elettronica per accedere online ai servizi pubblici e privati nell'Ue. Tutti gli Stati membri si sono impegnati a usare l'eID. L'Italia ha inviato una pre-notifica insieme con la Germania all'inizio dell'anno. 

Il processo di identificazione elettronica è parte dell'agenda digitale europea. Si tratta del processo per cui si fa uso di dati di identificazione personale in forma elettronica che rappresentano un'unica persona fisica o giuridica. L'identificazione elettronica è accompagnata dal concetto di "mezzo di identificazione elettronica" con i dati di identificazione personale utilizzata per l'autenticazione per un servizio online. Ogni paese ha la libertà di sviluppare il proprio sistema e può notificare all'Unione europea il proprio sistema, purchè rispondente ai requisiti minimi definiti dal regolamento e conforme agli standard definiti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

EuropaToday è in caricamento