rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Nuova ondata

A Mosca il lockdown solo per gli anziani: "State a casa per quattro mesi"

In Russia è record di morti per Covid dall'inizio della pandemia. La Capitale impone anche il telelavoro e l’obbligo vaccinale per gli impiegati nei servizi

L’emergenza Covid è tornata a dettare l’agenda della politica russa, alle prese con la quarta ondata di coronavirus. L’amministrazione comunale di Mosca ha ordinato agli anziani di rimanere a casa per quattro mesi e alle aziende di mantenere il telelavoro per almeno il 30 per cento del personale. A preoccupare la capitale della Russia è il nuovo aumento dei casi e dei decessi di Covid-19.

Lunedì, il Paese ha infatti riportato 1.015 morti correlate al coronavirus, il bilancio più alto registrato in un solo giorno dall'inizio della pandemia, mentre le nuove infezioni nelle ultime 24 ore sono oltre 33.740. 

Il sindaco di Mosca, come riporta il giornale Moscow Times, ha deciso di introdurre anche le vaccinazioni obbligatorie per i lavoratori dei servizi e altre misure per rallentare l'impennata della quarta ondata della pandemia di coronavirus. Le nuove regole annunciate dall’amministrazione cittadina entreranno in vigore lunedì 25 ottobre. 

Il primo ministro Mikhail Mishustin, anche lui impegnato nella lotta alla pandemia, ha sostenuto la proposta di una settimana nazionale non lavorativa a partire dal 30 ottobre proprio per limitare i contagi. La proposta è stata avanzata dalla vicepremier Tatiana Golikova

Mishustin ha affermato che le misure rigorose “sono ora necessarie” dato l'aumento del numero di casi, ricoveri e decessi. Golikova ha rincarato la dose, affermando che alcune regioni dovrebbero introdurre la settimana non lavorativa prima, il 23 ottobre. Dalla vicepremier è arrivata anche la richiesta ai pensionati non vaccinati di iniziare l'autoisolamento a casa. Il presidente Vladimir Putin dovrebbe dare nei prossimi giorni l'approvazione formale ai piani dell’esecutivo.

La Russia ha confermato in totale 8.060.752 casi di coronavirus e 225.325 decessi, secondo il centro nazionale di informazione sul coronavirus. Ma il numero totale di morti in eccesso della Russia dall'inizio della pandemia di coronavirus è di circa 660.000. Una cifra, quest’ultima, che fa pensare a un sistema ufficiale di monitoraggio delle vittime di Covid non proprio efficace. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Mosca il lockdown solo per gli anziani: "State a casa per quattro mesi"

Today è in caricamento