Sabato, 24 Luglio 2021
Attualità

Migranti, Ue a governi: "Coronavirus non fermi i rimpatri"

La Commissione invia agli Stati le linee guida da seguire con le persone in attesa di espulsione. E invita ad allungare i tempi di detenzione anche in assenza di tempi certi per l'allontanemento dal territorio

I migranti che devono tornare nel proprio Paese d’origine non devono restare nell’Unione europea per via del Covid-19. È quanto ha stabilito la Commissione europea in documento destinato agli Stati membri. “Nonostante le perturbazioni temporanee causate dal coronavirus - si legge - il lavoro sulle procedure di rimpatrio verso Paesi terzi dovrebbero continuare”. La raccomandazione fa parte delle linee guida sull'attuazione delle regole Ue su asilo e rimpatri nell'ambito della crisi del coronavirus. 

Continuare i rimpatri

“Le misure prese a livello mondiale per contenere la pandemia - afferma la Commissione - stanno avendo un effetto significativo sui rimpatri”. Tuttavia le procedure dei rimpatri non si possono fermare, “in particolare sulle attività che possono essere condotte malgrado le misure restrittive per essere pronti per quando le operazioni di rimpatrio potranno riprendere”.

L'assistenza di Frontex

La Commissione ritiene che si debba “dare priorità” ai rimpatri volontari perché “presentano un rischio più basso di salute e sicurezza. Frontex rimane pronta a assistere gli Stati membri nell'organizzare operazioni aeree”, si legge nelle linee guida. La Commissione chiede anche agli Stati membri di non allargare le maglie della detenzione pre-espulsioni. “Le restrizioni temporanee durante la pandemia non dovrebbero essere interpretate come se portassero automaticamente alla conclusione che una prospettiva ragionevole di allontanamento non esistesse più in tutti i casi”, si legge nel documento.

Raccomandazione che va contro la richiesta di diverse organizzazioni umanitarie, contrarie all'allungamento della detenzione in assenza di tempi certi sui rimpatri. Cosa che, a detta delle ong, comporterebbe una violazione dei diritti umani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti, Ue a governi: "Coronavirus non fermi i rimpatri"

Today è in caricamento