menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Ansa EPA/SASCHA STEINBACH

Foto Ansa EPA/SASCHA STEINBACH

Londra impone la quarantena a chi arriva dal Belgio e pensa alla stretta con la Francia

Due settimane fa anche la Spagna era stata eliminata dalla lista degli Stati sicuri. Il Cancelliere dello Scacchiere Sunak: “Non esiteremo a imporla ad altri Paesi se necessario”

Il Regno Unito continua sulla linea della prudenza per quanto riguarda la riapertura dei confini alle persone che sono state o che vengono dall'estero. Il governo di Londra ha imposto la quarantena obbligatoria di 14 giorni anche a chi arriva da Belgio, Bahamas e Andorra, dopo aver preso la stessa decisione due settimane fa per gli ingressi dalla Spagna.

In Belgio, il numero di nuovi casi e di decessi è di nuovo in aumento dalla fine di luglio, in particolare nella provincia di Anversa e nell'ultima settimana, l'aumento medio giornaliero dei casi di Covid-19 è stato di 517, con circa 20mila test condotti ogni giorno. Il numero medio giornaliero di pazienti ospedalizzati con coronavirus è stato invece di 22. E l'esecutivo di Boris Johnson sta pensando di inserire nella lista dei Paesi ritenuti non sicuri anche la Francia dove è aumentato di oltre il 30% in una settimana il numero delle persone risultate positive al Covid-19, con 7.565 persone risultate positive al test nei sette giorni dal 27 luglio al 2 agosto.

“Non esiteremo” ad aggiungere altri Stati alla lista, ha dichiarato il Cancelliere dello Scacciere (il ministro delle Finanze britannico) Rishi Sunak. "È una situazione complicata. Quello che posso dire alle persone è che siamo nel bel mezzo di una pandemia globale e questo significa che c'è sempre il rischio di interruzione dei piani di viaggio e le persone devono tenerlo a mente”, ha spiegato il politico conservatore, il più amato dai britannici secondo gli indici di gradimento, aggiungendo che Londra sta prendendo queste decisioni, anche se fanno saltare i piani di vacanza di molti cittadini, "per proteggere la salute delle persone ".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

EuropaToday è in caricamento