Coronavirus, anche Merkel indossa la mascherina in pubblico per la prima volta

La cancelliera si fa fotografare con naso e bocca protetti dopo il caso della visita di Macron. Polemiche al Parlamento tedesco per il mancato rispetto del distanziamento sociale da parte dei deputati

PHOTO: EPA/HAYOUNG JEON

La cancelliera tedesca, Angela Merkel, si è fatta ritrarre per la prima volta in una foto ufficiale con addosso una mascherina. L'immagine è stata immortalata la scorsa notte al termine di un incontro con i leader dei Governi regionali in occasione dell’inizio del semestre di presidenza tedesca del Consiglio Ue. La mascherina scelta dalla cancelliera era nera con il logo della presidenza tedesca ben in vista. 

Il caso durante la visita di Macron

La foto arriva dopo che lunedì scorso era nato un caso politico per il fatto che la cancelliera non si era ancora fatta vedere in giro con una mascherina per prevenire il contagio di coronavirus. In occasione della visita in Germania del presidente francese Emmanuel Macron, un giornalista ha chiesto alla cancelliera perché non l'avesse mai vista in pubblico con naso e bocca protetti. “Se rispetto le norme di distanziamento - ha replicato la Merkel - non devo portare la mascherina”. “Se non posso mantenere la distanza e vado al supermercato, sì”, ha aggiunto. “Evidentemente non ci incontriamo in queste occasioni”, ha precisato con riferimento alla distanza mantenuta con gli altri presenti all’incontro. “Ci saranno altre occasioni - ha garantito - nelle quali sicuramente mi si vedrà con la mascherina”.

L'uso 'politico' della mascherina

Ora la cancelliera ha mantenuto la promessa. L’utilizzo della mascherina appare un simbolo importante durante la pandemia. E forse la Merkel avrà voluto anche rimarcare la differenza con il presidente americano Donald Trump che finora ha evitato di indossarla in pubblico. Gli osservatori fanno notare che il gesto della cancelliera rappresenta anche un esempio importante per i deputati tedeschi. In occasione del voto odierno sulla decarbonizzazione della Germania, il vicepresidente del Bundestag, Wolfgang Kubicki, ha dovuto esortare a più riprese i colleghi a mantenere la distanza minima di 1,5 metri. Diversi deputati, fra cui esponenti del partito di estrema destra AfD, ma anche della Cdu della Merkel, non indossavano la mascherina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Dal 1 gennaio basterà un ritardo di pagamento di 100 euro per finire nella blacklist delle banche”

  • Partecipa a orgia con 24 uomini, deputato del partito di Orban fermato dalla polizia a Bruxelles

  • Svizzera nuova Svezia? Senza lockdown ha dimezzato i contagi, ma è stato boom di morti

  • Pistola e lingotti d'oro nel comodino del premier bulgaro. Che si difende: “Colpa di una bella donna”

  • Il 2020 è anche l'anno dell'elezione di Adolf Hitler (in Namibia)

  • "Alexa è antisemita", Amazon apre un'inchiesta sull'assistente virtuale

Torna su
EuropaToday è in caricamento