Coronavirus, la Finlandia estende la quarantena a Belgio e Francia. Italia considerata fuori pericolo

Helsinki annuncia una nuova stretta sui viaggiatori provenienti da altri Paesi europei. Chi viene da un luogo a rischio dovrà dimostrare un motivo "valido" e osservare una quarantena di due settimane

Il Governo della Finlandia ha deciso di estendere l'obbligo di quarantena nei confronti dei viaggiatori provenienti dalla maggior parte dei Paesi europei. Lo ha annunciato l’esecutivo guidato dalla socialista Sanna Marin, con la precisazione che la misura è stata decisa per “preservare la situazione relativamente buona” per quello che riguarda la diffusione del coronavirus all'interno dei propri confini. 

I Paesi coinvolti

Il provvedimento, che entrerà in vigore a partire dal 24 agosto, colpisce i viaggiatori provenienti da una serie di Paesi Ue che include Francia e Belgio, i quali d'ora in poi dovranno fornire la prova di un motivo “valido” per recarsi nel Paese nordico e osservare una quarantena di due settimane. Lasciati fuori dal provvedimento coloro che si spostano da Italia, Ungheria, Slovacchia, Estonia e Lituania, dove il tasso di contagio negli ultimi 14 giorni è stato relativamente basso. “La politica di frontiera della Finlandia - ha detto la ministra dell'Interno Maria Ohisalo - è la più severa nell'Unione europea, perché vogliamo preservare la situazione relativamente buona con il virus”. Da giugno, la Finlandia ha consentito ai residenti di Paesi con meno di 8 nuovi casi di Covid-19 ogni 100mila abitanti nelle ultime due settimane di attraversare i suoi confini senza restrizioni. 

Allarmi in cifre

La soglia di allerta imposta dal Paese nordico è molto più severa di quella della Norvegia, che fissa l'asticella a 20 nuovi casi ogni 100 mila abitanti. Recentemente le autorità belghe hanno introdotto nuove misure di sicurezza nella capitale Bruxelles a seguito del raggiungimento di oltre 50 casi ogni 100mila abitanti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Covid in Finlandia

Secondo l'Oms, la Finlandia è tra i Paesi europei con il tasso d'infezione più basso (5,3 nuovi casi ogni 100 mila su due settimane), ma attualmente sta registrando un leggero aumento di nuovi contagi. Allo stesso tempo, Helsinki ha deciso di allentare le restrizioni ai confini terrestri con Svezia e Norvegia, per rendere più facile per le persone che vivono su entrambi i lati del confine di spostarsi su base giornaliera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il film sui migranti di Rocco Siffredi vince l'Oscar del porno di Berlino

  • Svezia sicura della sua strategia, elimina anche le restrizioni per anziani e vulnerabili

  • Per l'Ue anche l'Italia è zona rossa: si salva solo la Calabria (che però perde il "bollino" verde)

  • Erdogan in mutande su Charlie Hebdo, la rabbia del presidente turco: "Canaglie immorali"

  • L'Olanda manda i malati di Covid in Germania: "Nelle terapie intensive solo 200 posti ancora liberi"

  • Erdogan su Macron: "Ha problemi mentali". Conte col presidente francese: "Parole inaccettabili"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
EuropaToday è in caricamento