Coronavirus, i deputati non lavorano: "Le indennità non percepite vadano alle attrezzature mediche”

Con il blocco delle attività del Parlamento europeo, molti rimborsi non verranno elargiti agli onorevoli. E Fratelli d’Italia propone di devolversi “per aiutare i governi e i cittadini dell'Ue a superare questa crisi”

Spostare le risorse inutilizzate del Parlamento europeo per la lotta al coronavirus. Questa è l’idea degli eurodeputati di Fratelli d’Italia, che assieme agli alleati polacchi del Pis hanno scritto al presiedente dell’Eurocamera, David Sassoli

La richiesta

“Alla luce delle gravi lotte che i Governi degli Stati membri stanno affrontando per la pandemia da coronavirus - si legge nella lettera - chiediamo che il Parlamento europeo si impegni attivamente per aiutare i Governi e i cittadini dell'Unione europea a superare questa crisi”. 

L'acquisto di attrezzature mediche

I due presidenti del gruppo dei Conservatori e Riformisti europei, Raffaele Fitto e Ryszard Legutko chiedono “che le risorse previste per pagare le indennità giornaliere dei parlamentari europei, che non sono state e non verranno in buona parte utilizzate a seguito delle restrizioni alla partecipazione, delle nuove modalità di voto e delle modifiche all'agenda parlamentare dei prossimi mesi, vengano immediatamente destinate all'acquisto di attrezzature mediche per fronteggiare l’emergenza sanitaria nei vari Stati membri”. 

“Ci auguriamo - conclude la lettera - che la proposta possa essere accolta dal Presidente Sassoli e da tutti i gruppi politici”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Ue "promuove" la Calabria sul Covid: unica regione verde in Italia e tra le poche in Europa

  • Ue vara la prima mappa comune del Covid: Italia in codice arancione, rosso per Spagna, Olanda e Francia

  • Il décolleté della premier divide la Finlandia: "Fa la modella invece di pensare al Covid"

  • Conte va via e lascia Merkel a rappresentare l'Italia al vertice Ue. La Lega attacca (ma è la prassi)

  • Addio "lockdown smart", l'Olanda chiude bar, coffeeshop e ristoranti e vieta l'alcool

  • Il villaggio di Babbo Natale è in crisi per colpa del Covid

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
EuropaToday è in caricamento