menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza Covid-19, lo stadio del Tottenham diventa centro di raccolta cibo per i bisognosi

La campagna Help the Hungry ha raccolto già 850mila sterline. I volontari prepareranno pacchi di aiuti che poi consegneranno a domicilio alle famiglie in difficoltà

Con i campionati di tutto il mondo sospesi a causa della pandemia di coronavirus, gli stadi sono ormai deserti e inutili. Per questo i Tottenham Hotspur hanne deciso di utilizzare il loro per una giusta causa e così il New White Hart Lane, impianto tra i più all'avanguardia del mondo, terminato proprio lo scorso anno, sarà messo a disposizione della campagna Help The Hungry, aiuta gli affamati.

Raccolte 850mila sterline

L'iniziativa, lanciata dai quotidiani The Independent e Evening Standard, ha raccolto finora 850mila sterline allo scopo di comprare beni di prima necessità per le classi più bisognose. I sotterranei dello stadio, dove solitamente finisce il campo in erba a scomparsa, sono stati trasformati in una sorta di catena di montaggio della solidarietà con dozzine di volontari che stano raccogliendo il cibo comprato grazie alle offerte e stanno preparando pacchi che poi verranno consegnati a domicilio ai residenti poveri, anziani e vulnerabili, che sono segnalati a partire dai database del Comune. Una busta della spesa sarà portata anche a quelle famiglie i cui bambini, viste le loro condizioni economiche precarie, avrebbero diritto ai pasti gratuiti a scuola.

I primi prodotti acquistati

La raccolta è iniziata lunedì scorso quando uno dei partner del progetto, The Felix Project, ha consegnato i primi 1.800 chili di prodotti, tra cui frutta e verdura fresca, uova, latte, pane, porridge, pasta, zuppe precotte e piatti pronti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

EuropaToday è in caricamento