menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto: www.piqsels.com

Foto: www.piqsels.com

Congedo parentale anche per le coppie arcobaleno: Volvo apre la strada

Non solo mamme e papà, ma anche i genitori adottivi, affidatari e non naturali nelle coppie dello stesso sesso potranno beneficiare di 24 settimane in famiglia retribuite all'80% dello stipendio base. Il gruppo concederà lo stesso diritto ai lavoratori di tutti gli stabilimenti sparsi per il mondo

La casa automobilistica Volvo permetterà a tutti i suoi 41.500 lavoratori sparsi nel mondo - a prescindere dal genere, dall’orientamento sessuale o dallo status famigliare - di usufruire di un congedo parentale di 24 settimane alla nascita di un figlio. La regola si ispira alla legislazione in vigore in Svezia, la patria del gruppo specializzato in auto di lusso. In una nota, Volvo chiarisce che il cambiamento segna una politica aziendale “più inclusiva” e “tiene conto di tutti i genitori legalmente registrati, compresi i genitori adottivi, affidatari e surrogati, come così come i genitori non naturali nelle coppie dello stesso sesso”. 

"Colmare il divario di genere"

L’azienda concederà, per ciascuno figlio, fino a “24 settimane di congedo all'80% della retribuzione di base” a favore dei dipendenti con almeno un anno di servizio. I lavoratori potranno usufruire del congedo entro i tre primi anni dalla nascita del figlio. “Vogliamo creare una cultura che supporti la parità dei genitori per tutti i sessi”, ha affermato Hakan Samuelsson, amministratore delegato di Volvo. “Supportare i genitori per bilanciare le esigenze di lavoro con quelle della famiglia aiuta a colmare il divario di genere e consente a tutti di eccellere nella loro carriera”, ha aggiunto Samuelsson.

Il caso India

Il congedo parentale, in alcuni Paesi con legislazioni più favorevoli rispetto alle nuove regole della casa automobilistica, potrà anche eccedere le 24 settimane. Ad esempio, l’India consente alle lavoratrici donne fino a 26 settimane di maternità completamente retribuite. Di qui la rassicurazione da parte della succursale Volvo Car India, la quale ha affermato che le loro dipendenti continueranno a usufruire di tale diritto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate alle Maldive? Il Paese offrirà il vaccino ai turisti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

EuropaToday è in caricamento