rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Diritti delle donne / Belgio

Un clitoride gigante per denunciare la mutilazione genitale femminile

L'opera in pieno centro storico a Bruxelles: le donne mutilate in tutto il mondo sono 200 milioni, mentre dalle 6 mila alle 8 mila ragazze vengono circoncise ogni giorno

In occasione della Giornata internazionale contro le mutilazioni genitali femminili (che si è celebrata il 6 febbraio), a Bruxelles è spuntato un clitoride gigante nella piazza del centro che ospita il Teatro nazionale dell’opera. L’installazione dell’organo gonfiabile di colore rosso alto cinque metri fa parte delle iniziative del Gruppo belga per l'abolizione delle mutilazioni genitali femminili pensate per richiamare l'attenzione sulla questione della circoncisione delle giovani donne, che consiste appunto nella rimozione del clitoride.

Con l'hashtag #MeetYourClit, l’associazione ha incoraggiato i passanti a scattare una foto con il clitoride gigante e pubblicarla sui social media. Alla presenza delle assessore di Bruxelles alle Pari opportunità, Lydia Mutyebele Ngoi, e alla Cultura, Delphine Houba, gli attivisti hanno inoltre fornito informazioni ai passanti sulla pratica diffusa principalmente nei Paesi africani, nel Medio-Oriente e in Indonesia.

“Questo organo del piacere femminile è stato nascosto per secoli nei libri di anatomia”, ha spiegato Fabienne Richard, direttrice dell’associazione che ha portato l’azione dimostrativa in Place de la Monnaie. “Anche ora, questa paura del piacere femminile viene utilizzata per controllare le donne nell'Africa subsahariana, in Medio Oriente e in Asia attraverso la mutilazione genitale, che veniva applicata anche in Europa fino al XX secolo per curare l'isteria e l’onanismo”.

Secondo Richard, le donne mutilate in tutto il mondo sono in totale 200 milioni, mentre dalle 6 mila alle 8 mila ragazze vengono circoncise ogni giorno.

Nella giornata di sensibilizzazione, gli attivisti hanno voluto mettere in evidenza il lavoro svolto da due centri in Belgio che offrono la ricostruzione del clitoride nell'ospedale Saint-Pierre di Bruxelles e nell'ospedale universitario di Gand.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un clitoride gigante per denunciare la mutilazione genitale femminile

Today è in caricamento