rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
La storia / Belgio

Il cane gli mangia 1.100 euro, e la banca lo rimborsa

È successo in Belgio: l'uomo aveva ritirato le banconote per fare un acconto prima di comprare una nuova auto

"L'ha mangiato il mio cane": una scusa che tutti abbiamo sentito almeno una volta nella vita. Una piccola bugia senza malizia, ma questa volta la scusa si è rivelata vera per un cittadino belga, Gregory. Il suo cucciolo di 8 mesi gli ha mangiato l'equivalente di 1100 euro in contanti. Gregory, il proprietario del cane, doveva comprare una macchina nuova e ha ritirato quasi duemila euro euro per fare un acconto.

Ma il suo cucciolo, Sally, e la sua passione per masticare tutto ciò che trova, erano da mettere in conto. Dopo un'assenza di due ore, Gregory ha trovato le banconote stracciate e sparse sul cuscino del cane. “Questi soldi dovevano servire per dare un acconto su un'auto", racconta Gregory alle Rtl. "Ho lasciato la busta sul tavolo della cucina e mi sono preso un paio d'ore di pausa nel mio garage per fare un po' di bricolage. Quando sono tornato in casa, sono stato sorpreso di trovare la busta e le banconote sminuzzate e sparse sul cuscino del cane. Di conseguenza, poco più della metà del denaro è stato danneggiato, ovvero 1.100 euro. Arrabbiato con il suo amico a quattro zampe? "Niente affatto. Ero arrabbiato con me stesso perché avrei dovuto prendere più precauzioni", dice Gregory.

Fortunatamente per lui, la Banca Nazionale Belga (Bnb) gli ha restituito quasi tutto il denaro perso. La legge belga, infatti, permette di rimborsare i correntisti a certe condizioni: "In primo luogo, il danno al biglietto deve essere involontario. In secondo luogo, deve esistere più del 50 per cento della banconota", spiega Geert Sciot, portavoce della Bnb, riporta 7sur7. Le banconote di Grégory soddisfacevano entrambi i criteri e dopo alcuni giorni, ha potuto riavere il denaro. E acquistare così l'auto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cane gli mangia 1.100 euro, e la banca lo rimborsa

Today è in caricamento