Giovedì, 5 Agosto 2021
Attualità

Bruxelles invita gli europei ad esprimersi sul futuro dell'Ue: "È nelle vostre mani"

Dal 19 aprile verrà messa a disposizione dei cittadini una piattaforma digitale nell’ambito della “Conferenza sul futuro dell’Europa” per permettergli di dire a loro

Continuano i preparativi del Comitato esecutivo della Conferenza sul futuro dell’Europa. A seguito di quella del 7 aprile, è stata approvata la creazione di una piattaforma digitale multilingue, il cui lancio sarebbe previsto per il 19 aprile, che dovrebbe permettere ai cittadini di tutta l'Ue di contribuire all’evento. Il comitato ha anche avanzato i preparativi per una cerimonia inaugurale prevista per il 9 maggio, la Giornata dell'Europa.

Un dibattito aperto e inclusivo

Il Comitato ha stabilito che a partire dal 19 aprile, data del lancio della nuova piattaforma digitale multilingue, i cittadini di tutta Europa avranno la possibilità di esprimere le loro opinioni su qualsiasi argomento che considerano importante per il futuro dell'Unione. In una nota, il Parlamento europeo ha affermato che questo “permetterà ai cittadini - per la prima volta a livello europeo - di proporre le loro idee e commentare le proposte di altre persone, oltre a creare e partecipare ad eventi”. Ha inoltre spiegato che “la piattaforma sarà l'hub centrale della Conferenza, uno spazio dove raggruppare e condividere tutti i contributi, compresi gli eventi locali, gli incontri dei cittadini e le sedute plenarie”. Il parlamentare belga Guy Verhofstadt (Renew) co-presidente del Comitato esecutivo ha dichiarato che per rendere la discussione “il più vivace possibile” in tempi di Covid “bisogna sperimentare il più possibile nelle piattaforme digitali”. Secondo Verhofstadt l’obiettivo deve essere quello di “dare a tutti la possibilità di impegnarsi attivamente in questo dibattito e fare in modo che le idee alimentino l'analisi e le conclusioni della Conferenza. Si parla del futuro degli europei, quindi è la loro Conferenza". Proprio in questo senso l'hashtag ufficiale della conferenza è #IlFuturoèTuo, un invito per i cittadini europei a contribuire a definire il futuro dell'Ue.

Il funzionamento

Il Comitato ha spiegato che il sistema che è stato sviluppato sarà in grado di raccogliere feedback e analizzare i punti principali sollevati, in modo che possano essere presi in considerazione anche durante gli incontri dei cittadini e le plenarie della conferenza. La piattaforma dovrebbe anche fornire informazioni sulla struttura e il lavoro della Conferenza, così come delle risorse per gli organizzatori di eventi quali un catalogo degli eventi principali dove promuovere le loro iniziative a livello locale, regionale, nazionale ed europeo. “I cittadini potranno facilmente cercare gli eventi a cui desiderano partecipare grazie a una mappa” ha affermato il Parlamento in una nota.

Evento formale durante la Giornata dell’Europa

Il Comitato esecutivo avrebbe anche compiuto dei progressi significativi riguardo la preparazione di una cerimonia inaugurale della Conferenza, da tenersi il 9 maggio nel corso della Giornata dell'Europa (condizioni sanitarie permettendo). La prossima riunione del gruppo organizzativo si terrà il 21 aprile, per finalizzare la discussione sulle regole e per affrontare gli altri aspetti necessari per l’organizzazione della conferenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bruxelles invita gli europei ad esprimersi sul futuro dell'Ue: "È nelle vostre mani"

Today è in caricamento