Bruxelles tende una mano all'Italia: 8 miliardi in più di fondi strutturali

L'aumento nel prossimo bilancio pluriennale per il periodo 2021-2027. La commissaria alle Politiche regionali Cretu: “Il Paese tra i principali beneficiari d'Europa”

Più soldi per progetti regionali per premiare l'impegno con cui in questi anni sono stati utilizzati i fondi strutturali dell'Europa. Lo ha annunciato la commissaria europea per le Politiche regionali, Corina Cretu, intervenendo alla cerimonia di inaugurazione della nuova linea della tramvia di Firenze. "L'Italia è tra i principali beneficiari dei fondi strutturali e per il prossima settennato 2021-27 la Commissione propone per l'Italia un aumento di 8 miliardi dei finanziamenti per la coesione, risorse dell'attuale bilancio pluriennale europeo. Confido nell'ottima implementazione dei fondi euro e mi congratulo con voi per gli eccellenti risultati raggiunti", ha affermato durante l'inaugurazione a cui hanno preso parte anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il ministro dei Trasporti e infrastrutture Danilo Toninelli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Proprio sul tema dei fondi strutturali l'Italia è tra i Paesi che stanno conducendo una battaglia contro le modifiche al Regolamento per i fondi di coesione relativo al periodo 2021-2027 in cui si sta introducendo il principio cosiddetto della macro-condizionalità economica, che dà il potere alla Commissione europea di sospendere l'erogazione dei fondi di coesione a quei Paesi che non rispettano i vincoli di bilancio o che non fanno le riforme richieste. Il testo è stato approvato in commissione Sviluppo regionale dell'Eurocamera e ora attende il vaglio della Plenaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, in Europa la mascherina obbligatoria torna di moda. E la Germania lancia l'allarme

  • L'Olanda dice no all'obbligo della mascherina: "Inducono un falso senso di sicurezza"

  • Covid, Bruxelles verso il coprifuoco. E i giostrai protestano

  • "Telelavoro fino al 2021", la Svezia punta sullo smart working

  • "Giustizia per Chico Forti", FdI chiede all'Ue di attivarsi per l'italiano detenuto negli Usa da 20 anni

  • Coronavirus, in Belgio 'bolla' di 5 persone e coprifuoco notturno: "Vogliamo evitare il lockdown totale"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
EuropaToday è in caricamento