menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Ansa EPA/NEIL HALL

Foto Ansa EPA/NEIL HALL

Brexit, Strasburgo chiede di “intensificare” gli sforzi per raggiungere un accordo

Centrale per i deputati è trovare una soluzione per evitare un confine fisico in Irlanda, "altrimenti non potremmo approvare il ritiro"

Il tempo stringe e se l’Unione europea e il Regno Unito vogliono trovare finalmente un accordo sulla Brexit devono “intensificare” i loro sforzi. A chiederlo è il gruppo di coordinamento sulla Brexit del Parlamento europeo che ha lanciato un appello dopo la conclusione del Congresso dei conservatori e il discorso di ieri di Theresa May. "Ora che il Congresso è finito, è imperativo, viste le scadenze molto strette, intensificare i negoziati per finalizzare l'accordo di ritiro", si legge in un comunicato dell'Europarlamento.

Il confine irlandese

I deputati hanno sottolineato l’importanza di trovare una soluzione per evitare il ritorno di una frontiera fisica tra Irlanda e Irlanda del Nord, altrimenti "l'Europarlamento non sarà in posizione di dare il suo consenso a un accordo di ritiro”. Quello che serve è "un sostegno giuridicamente vincolante, praticabile e operativo per il confine irlandese in linea con la relazione dello scorso dicembre". Il 'Brexit Steering Group' del Parlamento europeo presieduto dal leader dei Liberali Alde Guy Verhofstadt e ne fa parte anche l’italiano Roberto Gualtieri del Pd.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Perché l’Italia è il primo Paese Ue a bloccare l’export di vaccini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

EuropaToday è in caricamento