rotate-mobile
Domenica, 7 Agosto 2022
Mobilità / Germania

Il biglietto del treno a 9 euro funziona: in Germania ridotto il traffico nelle ore di punta

L’iniziativa è stata un successo: sono stati venduti 21 milioni di pass, e questo ha portato a un minor numero di ingorghi stradali

Il biglietto del treno a nove euro in Germania è stato un successo. Da un mese ormai le persone possono viaggiare in tutto il Paese con un unico ticket. La popolarità è enorme: sono stati venduti 21 milioni di biglietti e questo ha portato a un minor numero di ingorghi stradali, visto che meno persone prendono l'auto. Un'analisi dello specialista dei dati sul traffico TomTom's Traffic and Travel Information per l'agenzia di stampa tedesca mostra una diminuzione del livello di congestione in 23 delle 26 città esaminate rispetto al tempo prima dell'introduzione. I dati "suggeriscono che questo calo è correlato all'introduzione del biglietto da nove euro", ha affermato Ralf-Peter Schäfer, capo di TomTom.

"I pendolari hanno perso meno tempo alla guida da e per il lavoro a giugno rispetto a maggio in quasi tutte le città intervistate". In particolare, gli esperti hanno confrontato i livelli di congestione nel traffico dell'ora di punta nei giorni feriali nelle ultime due settimane di giugno. I periodi sono stati scelti per evitare gli effetti delle ferie e dei giorni festivi.

"La diminuzione della perdita di tempo varia da città a città", ha spiegato l'esperto. Il miglioramento del livello di congestione è stato particolarmente evidente ad Amburgo e Wiesbaden. Lì, il livello di congestione è sceso rispettivamente di 14 e 13 punti. Ciò significa che su un percorso che richiederebbe 30 minuti senza traffico, i conducenti hanno perso in media 4,2 minuti in meno ad Amburgo e 3,9 minuti in meno a Wiesbaden. Tomtom ha osservato solo un leggero deterioramento a Kiel e Norimberga. A Karlsruhe il livello di congestione è rimasto invariato.

Secondo l'Associazione delle compagnie di trasporto tedesche (Vdv), a giugno, primo mese di validità del biglietto da nove euro, sono stati venduti circa 21 milioni di biglietti speciali a livello nazionale. "Insieme ai circa dieci milioni di abbonati che ricevono automaticamente il biglietto scontato, il numero di 30 milioni di biglietti al mese precedentemente calcolato dall'industria non solo è stato raggiunto, ma anche leggermente superato", ha affermato il presidente di Vdv Ingo Wortmann With. I dati si riferiscono esclusivamente a giugno.

La Deutsche Bahn, attraverso i cui canali è stata venduta la maggior parte dei biglietti speciali, parla di un aumento dei passeggeri dal 10 al 15 per cento nel proprio trasporto regionale a giugno rispetto al livello prima della pandemia. La controllata ferroviaria Db Regio ha implementato l’offerta di 250 viaggi al giorno. Ma considerando i circa 22mila viaggi in treno regionale ogni giorno, non è troppo. "Ma le aziende non possono fare di più perché non ci sono né i veicoli né il personale", ha affermato di recente il presidente onorario dell'associazione passeggeri della Pro Bahn, Karl-Peter Naumann.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il biglietto del treno a 9 euro funziona: in Germania ridotto il traffico nelle ore di punta

Today è in caricamento