Arresti in Catalogna, i Verdi europei attaccano: "Madrid rilasci i detenuti, da Ue silenzio assordante"

Ska Keller e Philippe Lamberts, leader del gruppo al Parlamento europeo: "Se lo stato di diritto è base fondamentale dell'Unione, lo sono anche l'equità, la costruzione di ponti e i principi democratici, che devono essere rispettati in tutti i paesi"

L'eurodeputata Ska Keller / © European Union 2017 - Source : EP.

Il silenzio delle istituzioni europee sulla questione catalana è "assordante" secondo i capigruppo dei Verdi al Parlamento europeo Ska Keller e Philippe Lamberts. "Ieri, nove leader politici catalani, compresi due ex eurodeputati, sono stati incercerati. Quali che siano i reati per cui sono indagati dalle autorità giudiziarie spagnole, i Verdi del Parlamento europeo considerano che questa azione sia stata poco saggia e inappropriata e che possa solo avvelenare ulteriormente la situazione politica in Spagna", si legge in una nota dei due copresidenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La questione in gioco è soprattutto politica, non giudiziaria, e richiede una soluzione politica. Se le elezioni convocate per dicembre devoo contribuire a questo, allora devono avvenire in un clima pacificato, coinvolgendo tutti. Quindi, chiediamo alle autorità spagnole di rilasciare i nove leader politici incarcerati". Secondo i Verdi, "il silenzio delle istituzioni europee rimane assordante. Mentre la Commissione europea ha ragione a considerare lo stato di diritto come base fondamentale dell'Unione, lo sono anche l'equità, la costruzione di ponti e i principi democratici, che devono essere rispettati in tutti i paesi. La Commissione non è meno responsabile di sostenere questi ultimi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per l'Ue anche l'Italia è zona rossa: si salva solo la Calabria (che però perde il "bollino" verde)

  • Svezia sicura della sua strategia, elimina anche le restrizioni per anziani e vulnerabili

  • L'Olanda manda i malati di Covid in Germania: "Nelle terapie intensive solo 200 posti ancora liberi"

  • Dopo la Brexit il Regno Unito pensa di espellere i senzatetto stranieri

  • La Corte Ue "salva" il taglio dei vitalizi agli eurodeputati italiani

  • Si rifiuta di stringere la mano alle donne. Negata cittadinanza a medico libanese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
EuropaToday è in caricamento