Aquarius, Mogherini: "Sbarco migranti il prima possibile". E dice no a campi profughi fuori dall'Ue

L'Alto rappresentante sulle ipotesi avanzate da Austria e Danimarca: "In Libia modello sta funzionando"

"La decisione del porto di sbarco riguarda i paesi ed è una una questione su cui la Ue non ha competenze, ma visto lo stato del mare in queste ore è chiara indicazione della legge internazionale che ogni sforzo deve essere fatto per rendere minimo il tempo che queste persone passano sulla nave". Lo ha detto l'Alto commissario Ue, Federica Mogherini, sulla situazione dei migranti che si trovano sulla nave Aquarius, respinta dall'Italia e diretta verso il porto di Valencia, in Spagna. 

No a campi profughi extra Ue

"Spero che la situazione si possa risolvere nel modo migliore e più rapido possibile, perché la priorità assoluta deve essere quella della protezione delle vite umane", ha aggiunto Mogherini. Che ha bocciato anche l'ipotesi avanzata dai governi di Danimarca e Austria di creare dei campi fuori dall'Ue destinati ad accogliere i richiedenti asilo la cui richiesta sia stata respinta nell'Unione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Noi abbiamo messo in piedi un sistema che sta funzionando rispetto alla Libia e credo possa essere un modello utile da sostenere e da consolidare, cioè quello di una cooperazione con le autorità del luogo, con le agenzie competenti delle Nazioni Unite e con i Paesi di origine", ha spiegato Mogherini. "Questo - continua - è un modello che sta portando risultati e non credo che ci sia bisogno di inventarsi nuovi strumenti o nuovi modelli: bisogna però mettere risorse politiche ed economiche nel consolidare questo meccanismo, che sta dando risultati negli ultimi sei mesi, tant'è che gli sbarchi, fino a qualche settimana fa, si erano quasi azzerati, e sostenere questo lavoro, che porta risultati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il film sui migranti di Rocco Siffredi vince l'Oscar del porno di Berlino

  • Per l'Ue anche l'Italia è zona rossa: si salva solo la Calabria (che però perde il "bollino" verde)

  • Svezia sicura della sua strategia, elimina anche le restrizioni per anziani e vulnerabili

  • L'Olanda manda i malati di Covid in Germania: "Nelle terapie intensive solo 200 posti ancora liberi"

  • Erdogan su Macron: "Ha problemi mentali". Conte col presidente francese: "Parole inaccettabili"

  • Dopo la Brexit il Regno Unito pensa di espellere i senzatetto stranieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
EuropaToday è in caricamento