Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Accuse all'Italia sulla Libia, per il governo "Amnesty International vede troppi film"

 

"Amnesty International vede troppi film". Lo ha detto il prefetto Mario Morcone, capo-gabinetto del ministro dell'Interno Marco Minniti, nel corso di una audizione al Parlamento europeo a Bruxelles. Amnesty aveva denunciato l'uso di pistole elettriche da parte della guardia costiera italiana. Morcono si è scagliato anche contro il commissario Onu per i diritti umani, Zeid Raad Al Hussein, reo di fare denunce astratte per dormire la notte "tranquillo, ebbro della sua solidarietà". In un rapporto recente, Zeid Raad Al Hussein aveva definito "disumane" le politiche di Italia e Unione europea sui migranti in Libia

Potrebbe Interessarti

Torna su
EuropaToday è in caricamento