Martedì, 22 Giugno 2021
Attualità

Il telefono li aiuterà: una app per salvare i minori non accompagnati che migrano in Europa

Solo in Italia in 3 anni sono spariti quasi 6 mila migranti bambini, ora una app presentata al Parlamento Ue potrà aiutarli a conoscere i loro diritti, i servizi a cui accedere e le associazioni ed istituzioni da contattare in caso di necessità

ANSA/MASSIMO PERCOSSI

Mappe e soprattutto servizi e diritti in diverse lingue, questa è Miniila, la app pensata per aiutare i minori non accompagnati che migrano in Europa e che è stata presentata ieri a Bruxelles durante la conferenza 'Lost in Migration' andata in scena al Parlamento Ue.

Come funziona Miniila

Miniila, che in arabo vuol dire da...a, è stata sviluppata grazie al supporto finanziario della Fondazione H&M ed alla collaborazione di Trellyz, Traduttori senza frontiere, Médecins du Monde e del Telefono azzurro. Grazie a questa app i minori potranno avere un più facile accesso e conoscenza dei servizi ai quali possono accedere, come l'assistenza sanitaria e legale, e i contatti delle associazioni ed istituzioni che possono aiutarli.

La scomparsa dei migranti bambini

Il nuovo strumento vuole rispondere alle raccomandazioni fatte dagli esperti di diritti di minori alla Commissione europea e ai leader nazionali in occasione dell'edizione 2017 di 'Lost in Migration' per potenziare la protezione dei minori non accompagnati nella Ue. Secondo i dati della ong Missing children Europe, fra il 2014 e il 2017 sono scomparsi 5.828 migranti bambini solo in Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

EuropaToday è in caricamento