rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Ambiente

Basta mozziconi nella sabbia e in mare, in Spagna non si potrà più fumare in spiaggia

Madrid ha dato alle municipalità il potere di imporre il divieto e di comminare multe di duemila euro per i trasgressori

Basta mozziconi di sigarette nella sabbia e nel mare, gettati da persone incivili che non hanno rispetto per l'ambiente. La Spagna ha deciso di vietare del tutto il fumo in spiaggia e ha approvato una legge che consentirà alle autorità locali multare i trasgressori con multe da 2mila euro.

La legge, approvata dal senato di Madrid e che darà alle municipalità il potere di vietare il fumo allo scopo di ridurre l'inquinamento, è stata introdotta come emendamento dal partito dei Verdi. Altre misure coperte dal provvedimento includono il divieto dell'utilizzo della plastica monouso, la rimozione dell'amianto dagli edifici e l'incoraggiamento alla restituzione di contenitori come le bottiglie nei negozi. C'è stata una maggioranza di 182 voti a favore della legge, 70 contrari e 88 astenuti. Hanno votato 'Sì' il Partito socialista spagnolo dei lavoratori (Psoe), la sinistra radicale di Podemos e il partito dei cittadini di centro. Il partito ultranazionalista Vox ha votato contro e il Partito popolare conservatore si è astenuto.

Come ricorda il Times Pedro Sánchez, il primo ministro socialista, ha fissato degli obiettivi stringenti per fare in modo che la Spagna diventi carbon neutral entro il 2050 e ha fatto della protezione dell'ambiente una caratteristica fondamentale della politica del suo governo. Anche l'Unione europea ha aumentato i suoi sforzi per affrontare il cambiamento climatico e mira a ridurre l'uso della plastica del 50 per cento entro il 2026.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basta mozziconi nella sabbia e in mare, in Spagna non si potrà più fumare in spiaggia

Today è in caricamento