rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
L'nnovazione / Danimarca

La Danimarca inaugura il primo "cimitero" europeo di Co2

Le emissioni del Belgio verranno trasportate e conservate nel mare danese. La presidente della Commissione von der Leyen: "Un passo significativo verso la neutralità del carbonio in Ue"

La Danimarca è il primo Paese al mondo a creare un sito di stoccaggio transfrontaliero di Co2. Si tratta del Progetto Greensand che opermetterà per la prima volta di catturare le emissioni di una nazione per poi conservarle in un altra. Il gas verrà trasportato dal Belgio con una tecnica che consiste nel "sequestrare" l'anidride carbonica quando viene prodotta, prima che venga emessa nell'atmosfera e prevenendo in questo modo un suo futuro accumulo, per poi essere iniettato in un giacimento petrolifero esaurito nel Mare del Nord danese.

Con la prima iniezione effettuata mercoledì 8 marzo durante l’inaugurazione, il progetto, a cui collaborano varie organizzazioni assieme ad imprese, università, governi e start-up, mira a stoccare in modo sicuro e permanente fino a otto milioni di tonnellate di Co2 all'anno entro il 2030, una quantità che è pari al 40% dell'obiettivo di riduzione delle emissioni della Danimarca e oltre il 10% delle emissioni annuali del Paese. "State dimostrando che possiamo far crescere la nostra industria attraverso l'innovazione e la concorrenza e, allo stesso tempo, rimuovere le emissioni di carbonio dall'atmosfera grazie all'ingegno e alla cooperazione", ha detto la presidente della Commissione, Ursula von der Leyen, al lancio del progetto. "Questo è il senso della sostenibilità competitiva dell'Europa", ha aggiunto la presidente, sottolineando la necessità di un processo come quello di cattura e stoccaggio di Co2 (Ccs) per raggiungere gli obiettivi climatici mondiali.

L’Europa guarda infatti sempre più a queste nuove tecnologie come un mezzo per raggiungere il suo obiettivo di zero emissioni nette entro il 2050. "La scienza è chiara. La rimozione industriale del carbonio è una parte necessaria del nostro armamentario climatico", ha dichiarato von der Leyen, aggiungendo che questo è un "passo significativo verso la neutralità europea del carbonio". Lo sforzo europeo dovrà essere grande, visto che secondo le stime della Commissione europea, l’Ue dovrà stoccare almeno 300 milioni di tonnellate di Co2 all'anno entro il 2050 per raggiungere il target previsto per quell'anno. Lars Aagaard, ministro danese per il Clima, l'energia e i servizi pubblici ha sottolineato che "non c'è alcuna possibilità di raggiungere gli obiettivi climatici globali senza lo stoccaggio della Co2".

Per sostenere la transizione, a livello europeo hanno ricominciato a fluire i finanziamenti per i progetti Ccs e ne è una conferma il fatto che nell'ambito del Fondo per l'innovazione dell'Ue, 24 progetti di decarbonizzazione industriale hanno già ricevuto 2,8 miliardi di euro. Inoltre, il nuovo regolamento sull’industria a zero emissioni Eu’s Net-Zero Industry Act, che verrà presentato dalla Commissione il 14 marzo, include questi progetti nell’elenco delle "tecnologie strategiche" alle quali verrà riservato un trattamento speciale, consentendo autorizzazioni più rapide e un accesso più semplice ai fondi. "Abbiamo iniziato una missione per garantire il vantaggio industriale dell'Europa, creare posti di lavoro validi e significativi e riparare il nostro pianeta. L'eliminazione del carbonio fa parte di questa missione", ha dichiarato mercoledì von der Leyen.

Come riporta Euractiv. è della stessa opinione Brian Gilvary di Ineos energy, una delle 23 organizzazioni che gestiscono il Project Greensand. "È impossibile per l'industria o per il pianeta arrivare a zero emissioni entro il 2050 senza la cattura del carbonio", ha dichiarato. Anche secondo Alessia Virone, direttore degli affari Ue della Ong Clean Air Task Force, il successo danese è un evento significativo per gli obiettivi di decarbonizzazione dell’Europa in quanto "svolgerà un ruolo cruciale nel mostrare i vantaggi di un impegno coordinato per affrontare la decarbonizzazione industriale in Europa" ha detto Virone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Danimarca inaugura il primo "cimitero" europeo di Co2

Today è in caricamento