menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Ansa  EPA/David Fernandez

Foto Ansa EPA/David Fernandez

"Gli anziani nemici del clima", lo spot dei verdi francesi nella bufera

Il candidato ecologista costretto a ritirare lo spot che puntava il dito contro i "boomer" per invitare i giovani a sostenerlo: "È stato un errore, siamo tutti uniti nella battaglia per l'ambiente"

I giovani devono andare a votare perché altrimenti lasceranno le decisioni sul clima nelle mani dei “boomer”, gli anziani, che sono tra i responsabili della crisi ambientale. È questo il senso si uno spot dei Verdi in Francia che è finito nella bufera al punto tale di essere ritirato dopo le scuse del suo autore.

Lo spot e le scuse

Come racconta l'Obs l'ecologista Julien Bayou, candidato alla presidenza della regione dell'Île-de-France e anche leader del partito, ha pubblicato una serie di post sui social con una serie di immagini di presunti oppositori dell'ecologia per incoraggiare i suoi stessi sostenitori a recarsi alle urne per batterli. Una delle immagini, che poi è stata rimossa, mostrava persone anziane sorridenti e lo slogan: "I boomer hanno intenzione di votare". Come a dire: attenti loro sono nemici del clima. Lo stesso Bayou si è scusato parlando di un “errore” e garantendo che “la sua idea dell'ecologia è quella di riunire tutte le forze e le generazioni" nella battaglia per il pianeta. “L'immagine era imbarazzante e dolorosa. L'abbiamo immediatamente rimossa. Non l'avevo autorizzata personalmente ma me ne assumo la responsabilità ", ha detto Bayou in una nota. Nelle sue scuse il leader dei verdi ha sostenuto che a suo avviso "l'ecologia non esisterebbe senza gli eroi e le eroine di generazioni che hanno preso prima di tutti, e spesso venendo derisi, il bastone del pellegrino", un modo di dire francese che significa mettersi alla testa di una battaglia.

Le polemiche

"Questa campagna dice: ' Non guardiamo alle persone come cittadini, le guardiamo come appartenenti a una categoria, una comunità', e che è la categoria e la comunità che votano", non le persone, ha attaccato François Bayrou, il leader del Movimento democratico, che sostiene Emmanuel Macron. Critiche sono arrivate anche dal socialista Audrey Pulvar, concorrente di Julien Bayou per la presidenza della regione, che ha detto di non conoscere "un solo nonno boomer che non si preoccupi del destino delle generazioni future".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

EuropaToday è in caricamento