Brexit, l'invettiva di Farage a Strasburgo: "Davvero mi volete ancora qui?". E Juncker ride

Il fondatore dell'Ukip durante la plenaria del Parlamento Ue attacca l'ipotesi di un rinvio dell'uscita del Regno Unito. E lo fa a modo suo

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

La Camera dei Comuni "tornerà qui con qualche forma di accordo sulla partecipazione all'unione doganale", pertanto "appare inevitabile che ci avviamo verso un'estensione dell'articolo 50. Dovreste chiedervi: volete davvero che la Brexit domini i prossimi due anni delle vostre attività? Volete davvero che il Regno Unito mandi qui un gran numero di parlamentari favorevoli al Leave mentre combattete il populismo? Davvero mi volete ancora qui?". Così il fondatore dello Ukip Nigel Farage, che ha lasciato il partito ma resta la più popolare incarnazione della Brexit, si rivolge alla plenaria del Parlamento Europeo a Strasburgo, strappando un sorriso persino a Jean-Claude Juncker.

"Perché - aggiunge - infliggervi due anni di agonia?". Se ci fosse un secondo referendum sulla Brexit nel Regno Unito, continua Farage, "il Leave vincerebbe con un margine ancora maggiore". Il politico britannico ha parlato di una "umiliazione nazionale" che il Regno Unito avrebbe subito nel Consiglio europeo della settimana scorsa, perché Theresa May "non ha il coraggio di portarci fuori dall'Ue il 29 marzo. Stiamo assistendo ad un tradimento al rallentatore del voto democratico, come mai ce ne sono stati nella storia della nostra nazione".

Per Farage, l'accordo di ritiro comporterebbe "l'annessione di una parte del territorio nazionale, nella forma dell'Irlanda del Nord. E' un accordo inaccettabile, e non passerà". Farage ha poi elogiato il lavoro della Commissione europea, "altamente professionale", in vista del no deal, lavoro che "dimostra che la hard Brexit non comporterebbe enormi problemi e nemmeno un confine fisico sull'isola d'Irlanda. Quindi vi dico: rifiutate di estendere l'articolo 50 dopo il 12 aprile. Buttate fuori la Gran Bretagna, cosicché tutti possiamo andare avanti nelle nostre vite", conclude. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Prima dovrebbe trovare qualcuno in UK che lo voti. Ma tanto i suoi figli hanno il passaporto tedesco...

Potrebbe Interessarti

  • Video

    Saluta i colleghi suonando l'inno Ue con l'armonica. Standing ovation del Parlamento

  • Multimedia

    Tg Europa Today: il Parlamento Ue dice addio agli stage gratuiti

  • Multimedia

    Tg Europa Today: quanto è costata all'Italia l'austerity?

Torna su
EuropaToday è in caricamento