Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Brexit, l'Ukip attacca Draghi: "Ue vuole lo scontro, ma da italiano dovrebbe preoccuparsi per banche del suo paese"

 

"Da italiano dovrebbe preoccuparsi per gli effetti che un 'hard' Brexit potrebbe avere sulle banche del suo paese". E' un attacco non troppo velato al presidente della Bce Mario Draghi quello dell'eurodeputato dell'Ukip, il britannico David Coburn. Durante un intervento al Parlamento europeo di Strasburgo, Coburn ha puntato il dito contro il presidente della Bce, presente in aula, ma anche contro l'Italia: "Draghi dovrebbe conoscere la situazione critica di molte banche italiane e chiudere le porte alla City di Londra, come i negoziatori Ue stanno facendo, vorrebbe dire impedire a questa banche di accedere al credito". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
EuropaToday è in caricamento