InvestEu, Strasburgo vuole mobilitare 700 miliardi di investimenti in Europa

Il nuovo programma punta a migliorare l'accesso ai finanziamenti per le imprese per il periodo 2021-2027. Il relatore per il Parlamento: “Strumento molto importante per la crescita economica e la creazione di posti di lavoro”

Il Parlamento europeo ha dato il suo via libera alla nascita di InvestEU, un nuovo programma comunitario per sostenere gli investimenti e l'accesso ai finanziamenti a partire dal dal 2021. Il nuovo programma sostituirà Fondo europeo per gli investimenti strategici, il Feis, che fu istituito dopo la crisi finanziaria. I deputati hanno approvato con 517 voti favorevoli, 90 contrari e 25 astensioni una relazione che attraverso alcuni emendamenti punta a migliorare la proposta della Commissione europea.

“L'esecutivo propone di mobilitare 650 miliardi di euro in investimenti per il periodo 2021-2027, ma il Parlamento punta a quasi 700 miliardi di euro” ha dichiarato José Manuel Fernandes, popolare portoghese e relatore del testo, promettendo che “InvestEU sarà uno strumento molto importante per la crescita economica, la creazione di posti di lavoro, l'imprenditorialità e la coesione sociale, economica e territoriale dell'Unione europea". Il Parlamento chiede, tra le altre cose, l'aumento della garanzia del bilancio Ue a 40,8 miliardi di euro (ai prezzi correnti) per mobilitare oltre 698 miliardi di euro di investimenti aggiuntivi in tutta l'Ue (la Commissione aveva proposto 38 miliardi di euro per mobilitare 650 miliardi di euro, una migliore protezione del clima con un obiettivo di "almeno il 40%" della dotazione finanziaria complessiva del programma a questo fine.

“Oltre a rafforzare ulteriormente il sostegno alle piccole e medie imprese, alla ricerca, all'innovazione, alle infrastrutture sostenibili, questo programma si propone di iniziare ad affrontare l'enorme gap di infrastrutture sociali, denunciato dal rapporto della task force sugli investimenti in infrastrutture sociali nel gennaio scorso, garantendo la realizzabilità di progetti nel campo dell'educazione, della salute, dell'edilizia sociale”, ha affermato l'altro relatore, l'italiano Roberto Gualtieri del Pd.

Per il vicepresidente della Commissione, Jyrki Katainen, "l'Europa ha bisogno di maggiori investimenti per stimolare l'occupazione, l'innovazione e le competenze. Con InvestEU rafforziamo ulteriormente il modello vincente del piano di investimenti, estendendolo all'intera gamma di programmi di finanziamento dell'UE, semplificando l'accesso ai finanziamenti e dando maggiore risalto all'azione per il clima e all'inclusione e alla coesione sociali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Varoufakis diffonde gli audio segreti delle riunioni dell’Eurogruppo. Ue: “Siamo rammaricati”

  • Macron apre ad Albania e Macedonia nell'Ue: "Se rapporto Commissione è positivo..."

  • La Nato ‘ordina’ a Bruxelles di comprare più F35

  • “Il Carnevale è antisemita, sia vietato”, Israele contro i carri di Aalst

  • Brexit, 95enne italiano vive a Londra da 68 anni, ma deve provare la residenza per restare

  • “La fabbrica di auto elettriche fa male all'ambiente”, giudice blocca Tesla in Germania

Torna su
EuropaToday è in caricamento