Ore di lavoro, i funzionari pubblici italiani ultimi in Europa

Secondo i dati Eurostat, nella nostra Pa ogni impiegato lavora 37,2 ore a settimana. Nell’istruzione, più di una giornata in meno rispetto alla media Ue. Ma gli operai del Belpaese passano più tempo in fabbrica di quelli tedeschi

Guai a trarre facili conclusioni. I dati vanno sempre interpretati. Ma di sicuro c’è che nel settore della pubblica amministrazione italiano, ogni dipendente a tempo pieno lavora in media 37,2 a settimana. Si tratta del monte ore più basso tra tutti i 28 paesi membri dell’Unione europea. Un primato che diventa ancora più marcato se si guarda al settore della pubblica istruzione, dove si lavora in media 28,9 ore a settimana, circa dieci in meno della media Ue (38,1) e quasi 14 in meno del Regno Unito. 

Gli operai italiani nella media Ue

Si tratta dei dati resi noti dall’Eurostat. Nel complesso, i lavoratori dipendenti a tempo pieno nel nostro paese sono i penultimi in Ue per ore lavorate: 38,8 contro una media europea di 40,3. Solo i danesi ci battono, mentre i britannici sono i più stakanovisti (42,3 ore).  Il dato italiano risente soprattutto dei valori del pubblico impiego, che come abbiamo sono nettamente inferiori al resto dell’Ue. Diverso è il discorso, per esempio, se si guarda all'industria, dove i lavoratori dipendenti italiani con 40,5 ore medie lavorate alla settimana si trovano nella media europea (40,4) e risultano più ore in fabbrica rispetto ai tedeschi (39,8 ore). 

Nel settore degli alberghi e della ristorazione i lavoratori dipendenti italiani sono impegnati in media 41,5 ore la settimana in linea con la media europea, mentre nel trasporto le ore lavorate sono 40,6 contro le 41,6 medie in Ue. Nel settore bancario e assicurativo i dipendenti italiani lavorano circa 39,4 ore (40,6 la media Ue). Nella sanità e servizi di cura i dipendenti sono impegnati per 37,5 ore in media, quasi due ore in media in meno rispetto alle 39,4 ore medie Ue (40,6 nel Regno Unito). 

Gli autonomi i più stakanovisti

Il numero di ore lavorate cresce in modo consistente per i lavoratori autonomi. In Italia gli indipendenti lavorano in media 45,8 ore la settimana a fronte delle 47,4 ore medie in Ue (54,1 in Belgio). Tra questi lavorano di più in Italia quelli con dipendenti (48,7 ore a fronte delle 50,1 medie in Ue) rispetto a quelli senza dipendenti (44,5 ore a fronte delle 46,1 medie Ue)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tornano le miniere in Europa: "Aiutano l'ambiente e sono un tesoro da 100 miliardi"

  • I Paesi Ue più 'pericolosi' per gli atei? Italia e Spagna

  • Venezia, la Lega chiede aiuto all'Ue

  • "In Italia i centri per migranti sono vuoti". E in 60mila 'fuggono' all'estero

  • Il dietrofront di Farage spinge i Tory che balzano a più 14 punti sui laburisti

  • Triste primato per il sud Italia: tra i neo laureati i tassi d'occupazione più bassi dell'Ue

Torna su
EuropaToday è in caricamento