Produzione industriale, l'Italia traina la crescita dell'Eurozona. Bloomberg: “Effetto tiramisù”

L’agenzia di stampa finanziaria parla di una “inaspettata performance positiva” nel primo trimestre dell’anno in corso. Bene anche la Francia, Germania fanalino di coda

Un settore manifatturiero che riprende a funzionare. L’economia italiana, dopo mesi di previsioni negative, trova finalmente conforto nei dati Eurostat sulla produzione industriale dei primi due mesi del 2019, che collocano il Belpaese tra i più virtuosi d’Europa. L’agenzia Bloomberg calcola che i numeri relativi a gennaio e febbraio trovano conferma anche nel mese di marzo, e così l’Italia risulta addirittura prima della classe nell’Eurozona. 

Le cifre dell’Eurostat evidenziano le migliori e peggiori performance dell’Unione nel mese di febbraio, includendo anche i Paesi che non sono entrati nell’euro. A fronte di un calo generale dell’industria Ue (-0,2%), Polonia, Ungheria e Romania registrano gli incrementi più significativi, tutte e tre superiori al +1% rispetto al mese di gennaio. Come anticipato, va forte anche l’Italia, con un +0,8% rispetto al primo mese del 2019 e +0,9% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Va male la Germania, che a febbraio perde lo 0,4% rispetto al mese precedente e segna un tondo -2% se paragonata allo stesso periodo del 2018. Nell’Eurozona si stima che sarà il fanalino di coda.

“Il rimbalzo della produzione italiana fa ben sperare per un'uscita dalla recessione”, scrive l’agenzia specializzata in notizie economiche e finanziarie. Ciò nonostante, “la terza economia dell'area euro deve ancora fare molto per recuperare il terreno perso nell'ultimo decennio” precisa. La produzione industriale italiana rimane infatti inferiore del 17% rispetto a prima della crisi. La Germania, in evidente difficoltà in questo primo trimestre del 2019, rimane comunque a +7% rispetto ai valori pre-crisi. Ma la “locomotiva” industriale d’Europa, da parecchi mesi a questa parte sembra in serie difficoltà.  Se la cavano meglio i francesi, che, secondo le stime di Bloomberg, sarebbero secondi solo all’Italia, in quanto a crescita del settore manifatturiero.

Ironizzando sul dessert italiano per eccellenza, il tiramisù, l’agenzia di notizie economiche parla di “Tiramisù time” per il Belpaese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco gli aerei più pericolosi da non prendere, l'Ue pubblica la 'lista nera'

  • Finlandia, la nuova premier ha 34 anni e due mamme

  • Auto elettriche, 7 Paesi Ue finanziano l'industria delle batterie. C'è anche l'Italia

  • La Disneyland svedese? È un mega centro commerciale (con un reality show)

  • Rivolta nel partito di Farage: “Per attuare la Brexit bisogna votare Johnson”

  • Ue salva banca tedesca. M5s: "All'Italia non è stato permesso"

Torna su
EuropaToday è in caricamento