Disoccupazione giovanile: in calo ma ancora troppo elevata in Italia

I dati di Eurostat riferiti a gennaio: l'Italia ancora sul podio dei Paesi con più giovani a spasso. Peggio di noi solo Grecia e Spagna. Parlamento Ue: "Puntare sulla garanzia giovani". In termini globali la disoccupazione torna ai livelli pre-crisi

Giovani in cerca di lavoro. ANSA / TONINO DI MARCO

La situazione migliora, ma rimane comunque preoccupante. Stiamo parlando di disoccupazione giovanile, una 'specialità' molto italiana, visto che la penisola si conferma sul podio dei Paesi Ue in cui manca il lavoro per i giovani. Secondo gli ultimi dati presentato oggi da Eurostat, riferiti al gennaio 2018, la disoccupazione giovanile è calata in Italia dal 32,8% al 31,5%, il miglioramento più marcato nella Ue, ma che ci mantiene in terza posizione, dietro al 43,7% della Grecia ed il 36% della Spagna. 

Anche la media nella zona euro è leggermente calata, scendendo dal 17,9% di dicembre al 17,7% di gennaio. In questo panorama europeo, i tassi più bassi si registrano in Repubblica Ceca, al 5,8%, Estonia, al 6,5%, e Germania, al 6,6%.

Parlamento Ue: "Puntare su garanzia giovani"

Per contrastare il fenomeno, il Parlamento Ue ha recentemente ribadito, nel dicembre scorso, l'importanza di puntare sul sistema della garanzia giovani, lo strumento pensato per assicurare un lavoro decente agli under 25 nelle regioni a più alto tasso di disoccupazione, quindi Italia inclusa. La garanzia giovani si traduce in piattaforme per la ricerca di lavoro ed incentivi ai datori di lavoro per l'assunzione di giovani

La disoccupazione globale torna ai livelli pre-crisi

Quanto ai livelli globali di disoccupazione nella zona euro resta stabile al 8,6%, il tasso più basso dal dicembre 2008. In sostanza si è tornati ai livelli pre-crisi, anche se da allora si sono create enormi disparità tra gli Stati delle moneta unica e della Ue. L'Italia conferma l'aumento al 11,1%, il terzo tasso più elevato d'Europa, ancora dopo Grecia, al 20,9%, e Spagna al 16,3%. La disoccupazione più bassa dell'Ue si registra invece nella Repubblica Ceca, 2,4%, a Malta, al 3,5%, e in Germania, al 3,6%. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Abbassate l età pensionabile e vedrete quanti posti di lavoro si liberano per i giovani! Ma io dico gli imprenditori, non si lamentano di avere degli anziani a lavoro? O rendono di più rispetto ai giovani?

    • Gli anziani hanno esperienza e professionalità acquisita con gli anni, i giovani non sanno niente e non vogliono imparare niente, escono dalle scuole pensando di essere dei geni, protestano per l'alternanza scuola lavoro perché dicono di essere sfruttati, mentre dovrebbero approfittare per imparare. Quelli che assumiamo dove lavoro io sono degli asini assoluti e si comportano come grandissimi geni, morale, li mandano via e richiamano quelli che sono andati in pensione per sostituirli.

      • Vabbè dai, mi sembra il discorso tipo 'Ai miei tempi..... La mia generazione, blablabla' . Diciamo che il discorso è meno semplicistico di come è stato esposto. L'attuale generazione di giovani appartiene ai cosiddetti nativi digitali. Ci troviamo nell'era in cui le nuove tecnologie la fanno da padrone ed i giovani partono avvantaggiati rispetto ad un attempato over 60. Ma non mi va di dilungarmi in questi ragionamenti. Piuttosto nell'art. si parla di riduzione, seppur minima, della disoccupazione giovanile.. ho qualche amico, ed un parente stretto che a febbraio han lasciato l'Italia da disoccupati per andare a lavorare all'estero. Nella mia personale esperienza mi vien da dire " dov'è questa riduzione del tasso di disoccupaz? L'Italia è al dessert, non siamo in grado in fermare questa dispersione di giovani italiani che, loro sì, rappresenterebbero una risorsa. Facciamocele pagari da loro le pensioni, semmai ci andremo in pensione.

        • mi scuso per qualche errore di battitura da cell

Notizie di oggi

  • Multimedia

    Tg Europa Today: i 10 successi del Parlamento europeo negli ultimi 5 anni

  • Attualità

    Lo scandalo di Ibiza che affossa i sovranisti austriaci. E preoccupa Salvini

  • Attualità

    Europee, un’Olanda balcanizzata si prepara al voto: nessun partito arriva al 20%

  • Attualità

    L'ex re del Belgio dovrà fare il test del Dna per scoprire se ha una figlia illegittima

I più letti della settimana

  • "Datori hanno l'obbligo di misurare l'orario di lavoro effettivo", storica sentenza della Corte Ue

  • Tensione tra Italia e Austria: "Siete come la Grecia", "Pensi prima di parlare"

  • L’Italia sta con Merkel e 'tradisce' i Paesi ambientalisti: “No all’azzeramento delle emissioni”

  • "Il vero volto dei sovranisti Ue: al fianco delle lobby e contro famiglie e lavoratori"

  • Meloni: "Far votare i militari all'estero". Ma dimentica 3 milioni di italiani

  • "L'Ue impone all'Italia di dare le case popolari ai rom". Ma è una bufala

Torna su
EuropaToday è in caricamento