Biglietti del treno gratuiti per scoprire l'Europa: dal 12 giugno il via alle iscrizioni

Scatta domani alle 12 la prima tranche di registrazioni per partecipare al concorso che mette in palio 15.000 ticket per viaggiare nel Vecchio Continente. La domanda può essere presentata anche per un gruppo di amici. Ecco come partecipare

Devi avere almeno 18 anni e aver voglia di scoprire l’Europa. E rispondere a un quiz. Se tutto va bene, potrai ricevere uno dei 15.000 biglietti gratuiti per girare il Vecchio Continente in lungo e in largo a bordo di un treno. Un po' come era in voga un tempo con l'Interrail prima del boom delle compagnie aeree low cost. E' l'iniziativa dell'Unione europea "DiscoverEU" che scatta domani 12 giugno. 

L'iniziativa nasce da un’idea proposta all’evento europeo per i giovani (EYE, dall’inglese European Youth Event) promosso dal Parlamento Ue nel 2014. Ecco come funziona.

Partecipare al concorso

La prima registrazione online sarà disponibile dal 12 giugno (ore 12) fino al 26 giugno 2018, mentre una seconda aprirà più avanti. Tra il 9 luglio e il 30 settembre potranno prendere parte al programma 15.000 ragazzi. Possono partecipare alla prima procedura di iscrizione i cittadini dell’Ue che al 1° luglio 2018 abbiano compiuto i 18 anni. Per iscriversi, occorre fornire i dati personali e una descrizione dettagliata del viaggio che vuoi fare andando sul sito del programma. Subito dopo devi rispondere alle 5 domande del quiz riguardanti l’Anno europeo del patrimonio culturale 2018 e le iniziative dell’Ue per i giovani. Alla fine devi rispondere a una domanda di spareggio che consentirà alla Commissione europea di fare una classifica dei partecipanti qualora riceva un numero troppo elevato di domande. Una volta selezionati, i partecipanti dovranno iniziare il viaggio tra il 9 luglio e il 30 settembre 2018.

Viaggiare in gruppo

Si può partecipare singolarmente o come gruppo di massimo 5 persone. I gruppi devono nominare un capogruppo, che compila il modulo e risponde al quiz e alla domanda di spareggio. Quando presenta la domanda, il capogruppo riceve un codice che deve trasmettere ai membri del gruppo per consentirne la registrazione. Con il codice fornito dal capogruppo gli altri membri del gruppo possono registrarsi online e compilare i loro dati personali. Tutti i membri del gruppo devono avere 18 anni.

Il viaggio

Il biglietto consente di viaggiare da uno a 30 giorni in non più di quattro paesi dell’Ue utilizzando il treno come mezzo di trasporto principale. Con il biglietto si potrà prendere anche altri mezzi di trasporto, come autobus e traghetti.L'uso delll'aereo sarà consentito solo in situazioni particolari in cui il viaggio in treno non fosse possibile, ad esempio per persone che provengono da regioni periferiche. I viaggiatori con disabilità potranno ricevere aiuti supplementari, come la copertura dei costi di un accompagnatore o di un cane guida.

Per maggiori informazioni sul programma consultare la sezione dedicata all’interno del Portale europeo per i giovani.

Potrebbe interessarti

  • Macron adesso 'difende' Conte: "Nessun Paese Ue si immischi sui conti dell'Italia"

  • "Il bollo auto è discriminatorio e illegale", la Corte Ue condanna la Germania

  • Caos spiagge, governo e stabilimenti contro la Bolkestein. Ma un pezzo d'Italia sta con l'Ue

  • No al Manneken Pis vestito da Michael Jackson, Bruxelles cambia idea dopo le polemiche

I più letti della settimana

  • Macron adesso 'difende' Conte: "Nessun Paese Ue si immischi sui conti dell'Italia"

  • Caos spiagge, governo e stabilimenti contro la Bolkestein. Ma un pezzo d'Italia sta con l'Ue

  • Riscaldamento globale, l’Onu avverte: “Si va verso l’apartheid climatico”

  • No al Manneken Pis vestito da Michael Jackson, Bruxelles cambia idea dopo le polemiche

  • "Scoppia bomba alla Commissione Ue": la protesta degli ambientalisti a Bruxelles

  • Standing ovation per Draghi dai leader Ue. Conte: "Orgoglioso di lui"

Torna su
EuropaToday è in caricamento