ANGI e Affidaty al Ministero degli Affari Esteri: innovazione e internazionalizzazione a favore dei giovani e delle imprese d’eccellenza

Grande soddisfazione per Angi (Associazione Nazionale Giovani Innovatori) nella persona del Presidente Gabriele Ferrieri, Affidaty Spa nelle persone del Ceo Dane Marciano e Coo Niccolò Quattrini e delle importanti istituzioni intervenute del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

Giovedì 14 marzo è stato promosso a Roma, presso gli uffici della Farnesina, con la speciale presenza del sottosegretario di Stato Ricardo Antonio Merlo e del Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Vincenzo De Luca, un importante incontro volto alla creazione di una proficua sinergia e collaborazione tra l’ANGI - Associazione Nazionale Giovani Innovatori, Affidaty Spa e lo stesso Ministero, volto all’ ideazione e realizzazione di progetti tecnico-strategico- formativi in materia di sviluppo del mondo innovazione in tutte le sue forme, intesa soprattutto come internazionalizzazione, valorizzazione delle eccellenze e trasferimento tecnologico delle migliori iniziative e progettualità. Tra i numerosi ospiti intervenuti alla conferenza: il direttore del comitato scientifico ANGI e presidente della GPF Inspiring Research Roberto Baldassari. E le voci di imprese d’eccellenze tra cui: Roberto Macina C.o.o. & Cofounder Ufirst, Alberto Lenza Ceo Tnotice, Andrea Zanotti C.m.o. di Kpi6. Moderatore: Matteo Damiano, Direttore Editoriale “Il Mondonews”.

ANGI è la prima organizzazione nazionale no profit interamente dedicata al mondo dell’innovazione, in ognuna delle sue forme. Uno dei maggiori punti di riferimento italiani ed europei sul tema giovani ed innovazione. Grazie al supporto della Commissione Cultura del Parlamento Europeo, dell’Intergruppo Parlamentare Innovazione e al sostegno di importanti esponenti della società civile e della classe dirigente, l’associazione ha gettato solide basi per il perseguimento della sua mission: promuovendo il tema della cultura, della formazione, delle nuove tecnologie e sviluppando sinergie in maniera trasversale tra privati, scuole, università, aziende, associazioni di categoria e istituzionali nazionali ed internazionali.

foto merlo-2foto de luca-2
Affidaty S.p.A. è una società di sviluppo hardware e software, focalizzata soprattutto nello studio e nell’applicazione della “blockchain technology”. L’implementazione e la rivoluzione apportata dalla startup italiana a questa tecnologia innovativa hanno portato alla creazione di TRINCI, una piattaforma decentralizzata, distribuita e opensource sulla quale si basano tutte le applicazioni create da Affidaty. Tutto il sistema inoltre utilizza una rete di nodi certificati, dalle altissime prestazioni e assorbimento energetico quasi ecosostenibile, sempre progettata e strutturato dalla società italiana per permettere lo sviluppo di qualsiasi applicazione blockchain, tanto in ambiente corporate quanto in ambiente pubblico e privato. Con questa tecnologia hardware e software, Affidaty ha creato nuovi applicativi per il mercato mondiale che comunicano l’uno con l’altro creando una rete di attestazioni in ogni tipo di relazione, ridistribuendo e condividendo ricchezza a tutto il network e facilitando il commercio mondiale ad ogni livello.

L’occasione è stata lieta anche per l’importante firma del protocollo di intesa internazionale firmato da ANGI (Presidente Gabrile Ferrieri) e Fije (Presidente Juan Manuel Barrero) by Affidaty SpA. FIJE (Federazione Iberoamericana dei giovani imprenditori) rappresenta un'organizzazione senza scopo di lucro considerata come il più grande organo rappresentativo di giovani imprenditori in America Latina. Tale firma permetterà una collaborazione reciproca volta all’ideazione ed alla realizzazione di progetti in materia di sviluppo del mondo innovazione a 360 gradi, valorizzazione delle eccellenze tecnologiche e cooperazioni internazionali.

La firma del protocollo di intesa tra le due organizzazioni è stata resa possibile dal patrocinio di Affidaty S.p.A nella persona del C.e.o. Dane Marciano del C.o.o. Niccolò Quattrini e del Dott. Daniele Morganti (Ambasciata Italiana in Argentina ).

«Siamo davvero orgogliosi - ha dichiarato Gabriele Ferrieri, Presidente ANGI - del successo di questa giornata e di questa importante collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e delle Cooperazione Internazionale per sostenere i giovani, le imprese, l’internazionalizzazione e lo sviluppo dell’ecosistema paese all’estero. Il meraviglioso cammino di crescita e sviluppo che ANGI sta perseguendo con costante successo sia in Italia che in ambito internazionale, sottolinea ancora di più l’importanza di investire nei giovani e nell’innovazione. Onorati anche di questo importante protocollo d’intesa internazionale con Fije, una delle più importanti organizzazioni internazionali di giovani imprenditori dell’area iberoamericana, un nuovo importante alleato per sostenere i giovani, il mondo innovazione e la nuova imprenditorialità attraverso questa cooperazione internazionale che potrà portare alla realizzazione di progetti di sviluppo e di crescita. Un particolare ringraziamento per l’importate traguardo raggiunto va ad Affidaty Spa e al Ministero degli Affarii Esteri e a tutte le istituzioni e funzionari diplomatici che ci hanno sostenuto e con cui collaboreremo sul tema giovani e innovazione».foto merlo-2foto de luca-2
Secondo Niccolò Quattrini (C.O.O. Affidaty S.p.a e Membro del Comitato Scientifico di ANGI) «è un gran momento per tutti noi quest’oggi ed è giusto ritenersi soddisfatti di tale traguardo raggiunto da Angi e Affidaty S.p.A. con il supporto del Ministero degli Affari Esteri e delle Cooperazione Internazionale. Innovazione e internazionalizzazione devono sempre andare di pari passo ed è nostro compito ragionare seguendo la teoria delle Dinamiche Dominati. Ciò che dobbiamo davvero imparare è che dobbiamo tutti lavorare all’interno di un sistema. Ecco perché dico che tutti, ogni persona, ogni team, ogni divisione, ogni reparto, ogni componente non deve esistere per trarre un qualche vantaggio individuale o per competere con gli altri ma solo per contribuire all’intero sistema».

Dane Marciano (C.E.O. Affidaty S.p.a) ha dichiarato: «La nostra azienda crede molto nel valore delle relazioni internazionali e per questa ragione non ci scoraggiamo nel perseguire tutte le opportunità che il mondo ci offre. La globalizzazione è una grande opportunità per la nostra generazione e perciò lavoriamo con l’obbiettivo di costruire nuove strade per facilitare i collegamenti della grande rete internazionale degli imprenditori senza frontiere. Non sarà facile riuscire in questa missione, tuttavia, come diceva Walt Disney, se puoi sognarlo, puoi farlo».

Potrebbe interessarti

  • La futura leader Ue avverte Salvini: “No al muro anti-migranti con la Slovenia”

  • Bruxelles boccia 'quota 100' e promuove la Fornero: "Attuare le riforme precedenti"

  • Migranti, Germania e Austria bocciano il piano italiano: "Vecchio di 3 anni"

  • Negata casa a Bruxelles ad assistente della Lega in quanto italiano. Lui: “Razzisti”

I più letti della settimana

  • La futura leader Ue avverte Salvini: “No al muro anti-migranti con la Slovenia”

  • Migranti, Germania e Austria bocciano il piano italiano: "Vecchio di 3 anni"

  • Negata casa a Bruxelles ad assistente della Lega in quanto italiano. Lui: “Razzisti”

  • Difesa europea, Macron convoca vertice con 11 Paesi Ue. Ma l'Italia non c'è

  • Carola Rackete al Parlamento Ue? Lega e Forza Italia attaccano: "Una vergogna"

  • Boeing 737 Max coinvolti in due incidenti, accuse a Ryanair: "Li vuole usare cambiandogli nome"

Torna su
EuropaToday è in caricamento