Borghezio for Africa: donare 380mila tonnellate di latte in polvere ai paesi poveri

L'eurodeputato della Lega invia una interrogazione alla Commissione Ue chiedendo di inviare le tonnellate di latte in polvere messe ai paesi africani più bisognosi dal punto di vista alimentare

ANSA/ANDREA NEGRO

Borghezio for Africa: l'eurodeputato della Lega non canta, ma chiede alla Commissione Ue di donare ai Paesi africani più bisognosi dal punto di vista alimentare le 380mila tonnellate di latte in polvere di prima qualità stoccato nel vecchio continente e tolto dal mercato per non far crollare il prezzo del latte nella Ue.

"Nel mettere il dito nella piaga su un grave errore nelle previsioni comunitarie da cui è conseguito lo stoccaggio in misteriosi depositi del Nord-Europa di un’enorme quantità di latte in polvere - si legge in una nota dell'eurodeputato del Carroccio - avanzo una proposta forte", che è quella dell'interrogazione parlamentare inviata alla Commissione Ue.

Interrogazione alla Commissione Ue

Bruxelles, recita l'interrogazione, "intende esaminare la possibilità di un accordo con gli Stati africani maggiormente in difficoltà dal punto di vista alimentare, per fornire gratuitamente in parte o in toto questo quantitativo di latte in polvere, realizzando in maniera diretta, senza intermediari, un aiuto vero e concreto alle popolazioni africane, come più volte promesso?".

"In tal modo - conclude Borghezio - si metterebbero anche a tacere le più che giustificate preoccupazioni dei produttori europei, i quali temono giustamente il rischio che la commercializzazione, totale o parziale, di questo enorme quantitativo di latte in polvere, specie se realizzata in Europa, possa destabilizzare il mercato aggravando ulteriormente la loro situazione, già molto critica.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Certi commenti fanno venire voglia di gridare: Forza Mario!

  • Perché oltre al latte non portano un po di scatoloni di pillole anticoncezionali per le donne e profilattici per i maschietti? magari si risolve il problema delle nascite incontrollate e si evita di dover sfamare bambini che purtroppo sono nati in ambienti così poveri? e' come risolvere il problema di un secchio d'acqua forato che perde riempiendolo sempre d'acqua senza coprire il foro....

Notizie di oggi

  • Attualità

    Facebook sta sviluppando "intelligenza artificiale per bloccare bulli e fake news"

  • Attualità

    Commissione Ue attacca il nuovo governo: “Programma preoccupante”. La Lega replica: “Vada a lavorare”

  • Food

    Dall'Ue ok definitivo a nuove regole su biologico ed etichettatura

  • Giovani

    Più asili nido e la carta Ue dello studente: da Bruxelles nuovo pacchetto di misure per l'istruzione

I più letti della settimana

  • Blocco auto per chi ha bevuto troppo e sensori di sonnolenza: ecco i nuovi dispositivi di sicurezza obbligatori

  • Le privatizzazioni non funzionano, il Regno Unito nazionalizza di nuovo le ferrovie

  • “Uomini e donne separati sui bus”, l'azienda dei trasporti licenzia il fondatore del partito Islam

  • Polizia spara contro camion di migranti, muore una bimba di 2 anni

  • Huawei e Zte, l'hi-tech cinese spaventa l'Europa

  • "Vai a Mondiali? Ecco come sedurre le russe". Bufera sul "manuale" della federcalcio argentina

Torna su
EuropaToday è in caricamento