Superstrada Vigevano-Magenta, il Parlamento Ue all'Italia: “Tangenziale anacronistica e controproducente”

Lo scrive la commissione Petizioni in una lettera inviata al governo e alla Regione Lombardia. Se l'opera venisse autorizzata, si legge, il nostro Paese rischia di venire deferito di nuovo “alla Corte di giustizia per le persistenti violazioni dei limiti di inquinamento atmosferico”

"Il Parlamento europeo è preoccupato per la situazione della superstrada Vigevano-Magenta”. Lo dice l'eurodeputata  M5S Eleonora Evi, in merito alla lettera che la presidente della Commissione parlamentare per le petizioni, Cecilia Wikström ha inviato al governo italiano e alla Regione Lombardia.

La lettera fa seguito alla petizione “NO Tangenziale”, che era stata presentata a Bruxelles lo scorso 11 ottobre “alla presenza dei comitati, degli agricoltori e di alcuni sindaci del Sud-Ovest milanese, territorio interessato dal tracciato della superstrada Vigevano-Magenta”, spiega Evi.

La lettera, continua l'eurodeputata M5S, “pone seri dubbi sull'opportunità di realizzare questa infrastruttura”. Nella missiva, si legge che "gli eurodeputati condividono le critiche dei cittadini sull'opera stradale in questione, anacronistica e sovradimensionata, perché penalizza le alternative alla mobilità sostenibile e provoca effetti devastanti sul sistema idrico, la biodiversità, l'agricoltura e il paesaggio dei Navigli lombardi e della zona del Parco del Ticino".

Inoltre, richiamando l'ormai cronico problema dovuto alla scarsa qualità dell'aria che affligge il Sud-Ovest milanese, la lettera sollecita le autorità competenti a prendere le opportune misure correttive. Un passaggio della lettera definisce il progetto "controproducente sotto tutti i punti di vista (economico, ambientale e sanitario)" e aggiunge che l'eventualità di una sua autorizzazione sulla base di una VIA obsoleta "potrebbe contribuire alla decisione della Commissione europea di deferire di nuovo l'Italia alla Corte di giustizia per le persistenti violazioni dei limiti di inquinamento atmosferico".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I lavoratori stranieri bocciano l'Italia: “Economia senza prospettive”. Meglio il Vietnam

  • Migranti, M5s: "Porti chiusi senza intesa Ue". Ma la Francia: "Prima sbarchi, poi solidarietà"

  • Il Regno Unito vuole sviluppare il primo esercito con carri armati ecologici

  • Brexit, Londra verso l'uscita senza accordo. Rabbia Ue: "Johnson fa finta di negoziare"

  • Brexit, la profezia di Farage: Johnson fallirà e ci sarà un nuovo rinvio

  • La Libia in guerra fa 1,6 miliardi di ricavi al mese con il petrolio

Torna su
EuropaToday è in caricamento