Brennero: oggi vertice a Monaco sul traffico dei tir. Italia e Germania contro l'Austria

Roma e Berlino contro le limitazioni imposte da Vienna ai mezzi pesanti. Presenti all'incontro anche i rappresentanti del Sud Tirolo, del Tirolo e della Baviera. La Commissione Ue pronta alla mediazione

Valico del Brennero. ANSA / STEFAN WALLISCH

Si decide il futuro del traffico dei mezzi pesanti lungo il valico del Brennero oggi a Monaco di Baviera in un incontro congiunto Italia, Germania, Austria e Commissione europea. L'obiettivo della riunione è quello di trovare una soluzione "comune" al traffico dei camion, un incontro divenuto necessario dopo l'attuazione delle misure restrittive austriache messe in atto per limitare il traffico dei mezzi pesanti su questo snodo fondamentale nel corridoio Scandinavia-Mediterraneo, uno degli assi delle Ten-T europee, i grandi progetti infrastrutturali cofinanziati da Bruxelles.

Commissione Ue: "trovare una soluzione comune"

"Il traffico lungo il Brennero è una sfida regionale che deve essere affrontata in modo comune", ha affermato una portavoce della Commissione Ue, per questo Bruxelles "invita gli stati membri a trovare soluzioni operative su cui tutti possano concordare, ed è pronta a fornire assistenza".

Al tavolo dei negoziati anche il Sud Tirolo

Vista la dimensione transnazionale ma anche transregionale della contesa, parteciperanno all'incontro di oggi a Monaco anche i rappresentanti delle regioni del Sud Tirolo, del Tirolo e della Baviera. La riunione sarà presieduta dall'ex Presidente del Parlamento europeo Pat Cox, ora coordinatore del corridoio Scandinavia-Mediterraneo. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I lavoratori stranieri bocciano l'Italia: “Economia senza prospettive”. Meglio il Vietnam

  • Migranti, M5s: "Porti chiusi senza intesa Ue". Ma la Francia: "Prima sbarchi, poi solidarietà"

  • Il Regno Unito vuole sviluppare il primo esercito con carri armati ecologici

  • Brexit, Londra verso l'uscita senza accordo. Rabbia Ue: "Johnson fa finta di negoziare"

  • Brexit, la profezia di Farage: Johnson fallirà e ci sarà un nuovo rinvio

  • La Libia in guerra fa 1,6 miliardi di ricavi al mese con il petrolio

Torna su
EuropaToday è in caricamento