Il Parlamento Ue: "Lupi pericolosi per l'ecosistema e il turismo". Ma deputato italiano li difende

In un testo votato oggi, Strasburgo punta il dito sui rischi connessi alla difussione di questi animali in Europa. Contrario il parlamentare di Mdp Paolucci: "Sono un bene da tutelare"

Fonte: EP

“Il Parlamento europeo quest’oggi ha malauguratamente aperto la porta a una minore tutela del lupo nelle nostre regioni”. Lo dice Massimo Paolucci, eurodeputato di Mdp, in merito alla risoluzione approvata da Strasburgo per un piano d’azione per la natura.

“La presenza dei lupi, e la tutela della loro specie, nelle nostre regioni è fondamentale per il mantenimento della biodiversità, dell’equilibrio tra specie e per lo sviluppo del turismo sostenibile. I lupi svolgono un ruolo fondamentale nel controllo della crescita talvolta esponenziale, ed essa sì pericolosa per l’agricoltura e per l’uomo, dei cinghiali - continua Paolucci - e sono motivo di attrazione turistica per ambienti montani e rurali che nelle attività turistiche trovano una forte fonte di reddito”.

“Spiace leggere in un testo del Parlamento europeo che, invece, i lupi rappresentano un pericolo per l'equilibrio naturale dell'ecosistema, per lo sviluppo delle zone rurali abitate, l’agricoltura e il turismo e che si immagini di poter modificare lo status di protezione della specie non appena raggiunto l'auspicato stato di conservazione”.

“Il nostro impegno resta diverso, per il contrasto ai bracconieri, per un piano di gestione e di indennizzi alla zootecnia efficiente e al fianco delle aree e delle Regioni che fanno della tutela del lupo un motivo di vanto”, conclude Paolucci.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Che se ne occupi il parlamento europeo in modo così generico preoccupa abbastanza, probabilmente il problema è acuto, o riportato come tale soprattutto da proprietari di bestiame, in alcune aree dell'Unione rispetto a molte altre parti come in Italia dove il problema, invece dei lupi, pare essere quello dei cinghiali riprodottisi in modo abnorme e ben più pericolosi dei primi la cui assenza potrebbe anche peggiorare l'equilibrio rispetto ad ora

Notizie di oggi

  • Attualità

    Europee, un’Olanda balcanizzata si prepara al voto: nessun partito arriva al 20%

  • Attualità

    La Russia divide i sovranisti, ecco perché il gruppo europeo di Salvini potrebbe saltare

  • Attualità

    L'Iva scende al 4%, ma solo per i partiti che partecipano alle europee

  • Ambiente

    Clima, l'Europa fa poco per ridurre le emissioni. L'Italia ancora meno

I più letti della settimana

  • "Datori hanno l'obbligo di misurare l'orario di lavoro effettivo", storica sentenza della Corte Ue

  • L’Italia sta con Merkel e 'tradisce' i Paesi ambientalisti: “No all’azzeramento delle emissioni”

  • Tensione tra Italia e Austria: "Siete come la Grecia", "Pensi prima di parlare"

  • "Il vero volto dei sovranisti Ue: al fianco delle lobby e contro famiglie e lavoratori"

  • "L'Ue impone all'Italia di dare le case popolari ai rom". Ma è una bufala

  • Meloni: "Far votare i militari all'estero". Ma dimentica 3 milioni di italiani

Torna su
EuropaToday è in caricamento