Ferrovie, dall'Ue 67,5 milioni per la Puglia

I fondi serviranno all'ammodernamento del tratto tra Bari e Taranto. I lavori dovrebbero concludersi entro il 2018. Cretu: "Favorirà il turismo e il commercio nell'Italia meridionale"

© European Union , 2017 / Source: EC - Audiovisual Service / Photo: Fabio Frustaci

La Commissione europea ha stanziato 67,5 milioni di euro del Fondo europeo di sviluppo regionale per i lavori di ammodernamento della linea ferroviaria che collega Taranto al porto di Bari in Puglia. La tratta fa parte della rete transeuropea di trasporto globale (Rte-T). I lavori dovrebbero concludersi alla fine del 2018. 

Soddisfazione è stata espressa dalla commissaria per la Politica regionale, Corina Cretu: “Oltre a promuovere una modalità di trasporto rispettosa dell'ambiente – ha detto - il progetto finanziato dall'Ue favorirà il turismo e il commercio nell'Italia meridionale, riducendo i tempi di viaggio di passeggeri e merci e garantendo al contempo una maggiore sicurezza del traffico”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macron apre ad Albania e Macedonia nell'Ue: "Se rapporto Commissione è positivo..."

  • Varoufakis diffonde gli audio segreti delle riunioni dell’Eurogruppo. Ue: “Siamo rammaricati”

  • La Nato ‘ordina’ a Bruxelles di comprare più F35

  • Brexit, 95enne italiano vive a Londra da 68 anni, ma deve provare la residenza per restare

  • “La fabbrica di auto elettriche fa male all'ambiente”, giudice blocca Tesla in Germania

  • Altra grana per Google: “Favorisce il suo servizio di vacanze”

Torna su
EuropaToday è in caricamento