Dalla Bei 650 milioni a FerrovieNord per l'acquisizione di 161 treni

Tra gli stanziamenti approvati dalla Banca europea degli investimenti anche 95 milioni per l'ampliamento del campus della Luiss di Roma

ANSA - DRN

Un prestito da 650 milioni di euro a FerrovieNord per l'acquisto di 161 treni. E 95 milioni alla Luiss per l'ampliamento del campus universitario a Roma. Sono questi due degli stanziamenti approvati ieri dalla Bei, la Banca europea degli investimenti. 

In totale, la Bei ha dato il via libera a 5,8 miliardi di euro di finanziamenti negli Stati Ue, ma anche in America Latina e Africa. I nuovi investimenti riguardano energia, telecomunicazioni, trasporti, progetti di sviluppo urbano e programmi di prestito alle imprese. Tra questi 1,4 miliardi di euro andranno all'estensione della metropolitana a Stoccolma e all'acquisizione di 161 treni da parte di FerrovieNord in Lombardia.

La Bei ha inoltre deciso di sostenere il piano di investimenti 2016-2020 per lo sviluppo del Campus dell'Università Luiss di Roma in Italia con 95 milioni di euro.
Stanziato anche un prestito di 350 milioni per il sostegno alle Pmi italiane e 37 milioni per progetti di ricerca e sviluppo.

"I progetti approvati oggi rafforzano l'azione della Banca europea nei settori dell'efficienza energetica, delle infrastrutture sociali e del sostegno alle Pmi. L'utilizzo delle risorse dell'Ue per sostenere prestiti e garanzie funziona”, ha affermato Werner Hoyer, presidente della Banca europea per gli investimenti.

Potrebbe interessarti

  • Crociere da record, 7 milioni passeggeri nell'Ue: Italia prima destinazione

  • "Provoca terremoti", chiude il più grande giacimento di gas naturale d'Europa

  • Sciopero Ryanair a fine agosto, ecco perché i piloti minacciano lo stop di 48 ore

  • Alta velocità Napoli-Bari, oltre 100 milioni dalla Commissione Ue

I più letti della settimana

  • "Provoca terremoti", chiude il più grande giacimento di gas naturale d'Europa

  • Alta velocità Napoli-Bari, oltre 100 milioni dalla Commissione Ue

  • Crisi governo, Bruxelles 'promuove' Conte: "Ha fatto bene in contesto problematico"

  • "Il reddito di cittadinanza anche a noi", in Belgio favorevoli 6 su 10

  • Carbone, 5 Paesi Ue continuano a produrlo. Dal 1990 consumo dimezzato

  • Migranti, la Lega musulmana all'Ue: "Aiutare l'Italia"

Torna su
EuropaToday è in caricamento