Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Libia, perché Macron non condanna Haftar (e blocca l’Ue)

La Francia è il principale indiziato dietro l’avanzata del generale verso Tripoli, che ha già provocato 56 morti e oltre 6mila sfollati. Sullo sfondo, la concorrenza con l’Italia per la gestione del Paese e delle sue risorse 
Torna a Libia, perché Macron non condanna Haftar (e blocca l’Ue)

Commenti (2)

  • Eh beh! Due piccioni con una fava! Aumenteranno i profughi in Italia (quindi maggior instabilità politica) e potrà papparsi il petrolio libico a prezzi vantaggiosi alla fine del conflitto! Machiavellico!

  • Sempre i soliti francesi, infidi e doppiogiochisti... se possono metteri i bastoni.. diciamo tra le ruote sono sempre tra i primi

Torna su
EuropaToday è in caricamento