Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

"Quel video sul reddito di cittadinanza è manipolato", Milena Gabanelli attacca eurodeputata M5s

Laura Ferrara pubblica su Facebook il fact checking della giornalista sulla misura cardine del programma dei 5 stelle. Ma mancano le parti critiche: "Non mi ero accorta dei tagli", si difende la parlamentare

 

"Fate vedere il servizio di Dataroom di Milena Gabanelli a tutti quelli che vi dicono che il Reddito di Cittadinanza non si può fare". Cosi' una entusiasta Laura Ferrara, eurodeputata del Movimento 5 Stelle, esordisce nel suo post su Facebook che accompagna un video della famosa giornalista (qualche anno fa proposta dallo stesso M5s per il Quirinale) nel quale si parla della misura chiave del programma del Movimento: il reddito di cittadinanza. Stando al video pubblicato dall'europarlamentare, sembre che Gabanelli approvi senza e senza ma la proposta pentastellata. Peccato, pero', che il video sia tagliato.

Già, perché come fatto dalla stessa giornalista, dal video in "versione-Ferrara" mancano 37 secondi fondamentali: quelli in cui si sollevano dubbi e punti critici. "Dove si trovano i 17 miliardi per il reddito di cittadinanza?", si chiede la giornalista: con “nuove tasse su banche, assicurazioni e concessioni”, dice Gabanelli nel video. Ma anche "aumentando i costi per i cittadini", prosegue. Ma questa parte nel video "versione Ferrara" scompare. Scompaiono anche i 30 secondi finali, in cui l'ex direttrice di Report dichiara: "è bene sapere che tutti i paesi europei hanno messo cifre ben più consistenti per contenere la povertà, ma dentro a piani strutturati che prevedono contemporaneamente la creazione di posti di lavoro e la lotta all’evasione fiscale".

I due tagli non sono andati giù a Gabanelli, che in un nuovo video pubblicato su Facebook proprio per replicare all'eurodeputata M5s, dice: "Questa si chiama manipolazione ed è scorretta". La difesa di Ferrara è affidata ancora una volta ai social: "Pochi minuti fa ho visto un video su Dataroom di Milena Gabanelli - scrive l'eurodeputata M5s su Facebook - che mi accusa di aver tagliato il suo video per manipolare il suo servizio sul reddito di cittadinanza. Ho scaricato il video dalla rete, senza rendermi conto del taglio degli ultimi 30 secondi del suo video e di 7 secondi al minuto 2, quando si dice che 'le nuove tasse su banche, assicurazioni, concessioni potrebbero poi magari essere scaricate aumentando i costi sui cittadini'. Riposto senza problemi il video integrale e ringrazio Milena Gabanelli per averci fatto notare i tagli".

Potrebbe Interessarti

Torna su
EuropaToday è in caricamento