"Deputato M5s ha mentito sulla laurea", l'accusa a Valli. Che si autosospende

Secondo quanto ricostruito dal Sole 24 Ore, l'europarlamentare ed esperto del Movimento sulle questioni finanziarie, non avrebbe mai conseguito il titolo dichiarato al suo arrivo a Strasburgo. E adesso del suo curriculum non vi è traccia sul web

valli

Al Parlamento europeo si è distinto per le sue posizioni in campo economico e le sue "bacchettate" vis à vis al presidente della Bce Mario Draghi. Forte anche del curriculum presentato agli attivisti del Movimento 5 stelle che lo votarono nel 2014, in cui campeggiava una laurea in Economia aziendale alla Bocconi. Peccato pero' che, stando a quanto ricostruito dal Sole 24 Ore, quella laurea, l'eurodeputato grillino Marco Valli non l'abbia mai presa. Tanto che adesso sarebbe a rischio espulsione. Lui, nell'attesa, ha deciso di autosospendersi.

Che qualcosa non quadri con i titoli di Valli lo si intuisce anche dal fatto che il suo curriculum sia scomparso dal web: non c'è sul sito del Parlamento europeo, non c'è sul suo sito personale e neppure nelle pagine web ufficiali del M5s. A Bruxelles, gira voce che la laurea non sia mai esistita e che sulla sua posizione sarebbe fatta richiesta di intervento al collegio dei probiviri, l'organo disciplinare del Movimento chiamato a decretare sanzioni sugli iscritti. Sanzione che potrebbe portare alla sua espulsione dal M5s proprio a pochi mesi dalle elezioni europee che lo avrebbero potuto rivedere in corsa. 

Quella di Valli è l'ultima tegola sul Movimento al Parlamento Ue: dopo gli addii di Marco Affronte (passato ai Verdi), di Marco Zanni (passato alla Lega) e di David Borrelli, di recente la delegazione di Strasburgo ha assistito all'addio polemico di Daniela Aiuto, che ha accusato la Casaleggio associati di interferenze nelle attività parlamentari e social degli eurodeputati, e alla fuoriuscita di Giulia Moi, sanzionata dal Parlamento per presunte molestie a un suo assistente e in precedenza finita nel calderone delle polemiche per la questione rimborsi. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • E' una laurea virtuale, no? e che diamine! L'ha conseguita sul blog di Beppe Grillo. Onestà, onestà!

  • Un vizietto che è diventato moda

  • Tutte belle persone simbolo di HONESTA' ed invece sono solo imbroglioni assetati di potere e di soldi infatti dei rimborsi fatti solo una volta con manifestazioni di consegna di assegno ora non se ne parla più, senza poi contare il fatto di tutte le assunzioni parentali fatte a partire dal capetto Di Maio. Solo gentaglia uguale alla parte più sporca della politica.

Notizie di oggi

  • Attualità

    Via i fondi regionali ai Paesi Ue che non rispettano le regole di bilancio

  • Attualità

    Il Labour apre (ma non troppo) a un secondo referendum sulla Brexit

  • Attualità

    Perché l'attacco di Di Battista alla Francia "piace" alla Germania

  • Attualità

    Asse Parigi-Berlino: cos'è il Trattato di Aquisgrana. Che la Lega contesta 

I più letti della settimana

  • La guerra del Big Mac: il “Davide” irlandese sconfigge McDonald's. "Grazie all'Ue"

  • "Per la Germania sono finiti i tempi migliori", l'allarme degli industriali tedeschi

  • Che cos’è il franco Cfa che i 5 Stelle attaccano. E che ha poco a che vedere con i migranti

  • Strasburgo apre al reddito di cittadinanza: "Possibile co-finanziamento Ue"

  • Colpo a Orban e Kaczynski, Strasburgo taglia i fondi Ue a chi non rispetta lo stato di diritto

  • Caos Brexit, l'allarme dell'industria farmaceutica: "Rischi per pazienti in Ue e nel Regno Unito"

Torna su
EuropaToday è in caricamento