Londra apre all'utero in affitto (a pagamento)

Nel Paese la maternità surrogata al momento è consentita solo come atto altruistico ma è allo studio una riforma per permettere la pratica anche dietro un compenso

Una coppia con la figlia nata da una madre surrogata

La pratica dell'utero in affitto potrebbe diventare legale nel Regno Unito che si appresta a lasciare l'Unione europea. Al momento nel Paese la maternità surrogata è già legale, ma solo come atto altruistico. Se una donna vuole aiutare un'altra coppia ad avere un bambino può farlo ma gli unici soldi che può ricevere dai futuri genitori sono quelli per aiutarla a sostenere le spese mediche. Questo grazie a una legge del 1985, il Surrogacy Arrangements Act. Ma adesso nella Law Commission, organismo indipendente creato dal parlamento per studiare semplificazioni e riforme delle leggi, si sta mettendo a punto una proposta di riforma di questa legge che ormai ha più di 30 anni e che viene criticata soprattutto dalle associazioni che rappresentano le madri surrogate.

Per Sir Nicholas Green, presidente della Law Commission, l'attuale legge è “abbastanza ingombrante” e costringe spesso le coppie a dovere andare all'estero per provare ad avere un figlio. "Puoi avere una maternità surrogata puramente altruistica in cui non c'è alcun compenso. Puoi avere un'altra forma di maternità surrogata altruistica in cui vengono corrisposte le spese, ed è ciò che è permesso nel nostro Paese. E poi si può avere un terzo tipo di maternità surrogata basata su un accordo commerciale in cui, per esempio, un'agenzia mette in contatto i genitori e la madre surrogata e prende una quota”, ha spiegato al Times.

Al momento sul tema è in corso una consultazione ma nello stesso organo non c'è ancora un consenso sulla riforma. La riforma punterebbe anche a superare un altro elemento creato dalle associazioni che si occupano della pratica, cioè il fatto che le madri surrogate mantengono la responsabilità legale e finanziaria per il minore fino al trasferimento dei diritti ai genitori nel tribunale della famiglia. Questo processo può richiedere fino a due anni a causa della complicata burocrazia e delle lunghe liste d'attesa.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Europee, Irlanda e Repubblica Ceca al voto venerdì, Slovacchia sabato

  • Attualità

    Europee, l'Ue lancia l'allarme: ondata di disinformazione e odio contro l'Europa

  • Lavoro

    Affare saltato sul debito della Grecia, investitori tedeschi perdono causa con la Bce

  • Attualità

    Europee all’italiana: 7 candidati, ma nessuno (forse) sarà presidente. E spunta Angela Merkel

I più letti della settimana

  • Anche la Germania apre ai monopattini elettrici

  • Meloni: "Far votare i militari all'estero". Ma dimentica 3 milioni di italiani

  • Migranti, cosa dice la lettera dell'Onu che accusa l'Italia di violazione dei diritti umani

  • Elezioni europee, arriva il test per aiutare gli indecisi 

  • La Russia divide i sovranisti, ecco perché il gruppo europeo di Salvini potrebbe saltare

  • Tir, approvati i nuovi standard per le cabine degli autotrasportatori

Torna su
EuropaToday è in caricamento